DAL TESTO ALLO SCHERMO: ARIOSTO E SHAKESPEARE

on Wednesday, 11 March 2015 15:56

Da marzo a giugno 2015 – Mediateca Toscana - ciclo di lezioni e proiezioni nell'ambito del corso di Regia - Prof. Stefano Socci - aperto anche agli iscritti FST-Mediateca

Il corso inizia con una riflessione sul poema "Orlando furioso" (1516, 1532) di Ludovico Ariosto e sulle trasposizioni televisiva e cinematografica realizzate da Luca Ronconi nel 1975.

Dopo una lezione riguardante lo spazio teatrale e i drammaturghi di quel fortunato periodo del teatro inglese che, per convenzione, viene definito "elisabettiano" (1558-1642), si analizzano la trama, i personaggi e la struttura di dieci opere di William Shakespeare:

"Riccardo III", "Tito Andronico", "Romeo e Giulietta, ""Sogno d'una notte di mezza estate", "Giulio Cesare", "Amleto", "Otello", "Macbeth", "Re Lear", "La tempesta".

Di queste opere vengono offerti esempi prevalentemente tratti da versioni cinematografiche, riflettendo sui modi in cui registi diversi affrontano lo stesso testo.






CALENDARIO E ORARIO DEL CORSO

mese                 giorno           date                  orario

marzo                lunedì           16, 23, 30          14,30 -18,30

aprile                 lunedì           13, 20, 27          14,30 -18, 30

maggio              lunedì           4, 11, 18, 25     14,30 -18,30

giugno               lunedì            8, 15, 22           14,30 - 18,30


Per sostenere l'esame
Per sostenere l'esame è obbligatoria la frequenza delle lezioni. In sede d'esame lo studente dimostrerà di avere seguito il corso con attenzione e di avere letto i testi consigliati.

Agli studenti viene poi chiesto di proporre e discutere con il docente un progetto di regia che può riguardare uno dei testi approfonditi durante il corso.

Le proiezioni/lezioni sono aperte anche agli iscritti a FST-Mediateca. L'iscrizione a FST-Mediateca è gratuita. Info www.mediatecatoscana.it

Info tel. 055 2719062

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.