Stile, Storia dell’Arte e del Costume – CORSO DI STORIA DELL’ARTE MODERNA            

[eng]

Prof. Frulli Cristina

Crediti formativi (ECTS Credits): 6

Livello (Level): Triennio (Bachelor)

Corso di riferimento (Departments):Grafica (Printmaking); Pittura (Painting); Scultura (Sculpture)

Anno Accademico (Academic Year): A.A. 2015-2016 

Tipologia disciplina (Course Type): Teorica (Theoretical)

 

OBIETTIVI FORMATIVI (COURSE OBJECTIVES):

Il corso è teso a una preparazione di primo livello fondato sullo studio delle vie formali, conoscitive e poetiche dell’arte, in un percorso umanistico fra percezione e pensiero, nella finalità che la disciplina sia di sostegno formativo e critico allo studente per la sua personale ricerca artistica.
 

CONTENUTI E TEMATICHE (SUBJECT MATTER):

Propedeutico
Lineamenti sulla formazione del linguaggio artistico: esercizi di lettura iconografica e iconologica, stilistica e attributiva di opere dal Trecento all’Ottocento.
 
Argomento. Percorsi della pittura e della scultura nel Quattrocento e nell’Ottocento.
Nella prima parte, il corso si propone di portare a riflessione alcuni aspetti e valori della via umanistica della forma con la presentazione e il commento di opere di Donatello e di Piero della Francesca in connessione ai significati della prospettiva etica e lineare di Brunelleschi e al pensiero antico. Nella seconda parte del corso, con lo studio di opere scelte di Canova, Turner, Bartolini, Hayez in relazione al dibattito allora in atto fra classici e moderni, saranno affrontati alcuni aspetti del pensiero di Goethe sulla natura e sulle arti, a fronte della visione gnoseologica kantiana che permea gli indirizzi della cultura d’oggi.
 

TIPOLOGIA DELLA DIDATTICA (CLASS FORMAT):

Lezioni teoriche (Theoretical Lessons)
 

MODALITA' DELLA DIDATTICA/ORGANIZZAZIONE DEL CORSO (TEACHING METHODS / COURSE ORGANIZATION):

Lezioni frontali con proiezione di immagini: analisi formale e commento iconologico e artistico delle opere in relazione al pensiero del tempo. Lettura frontale e commento di scritti di artisti, passi letterari e filosofici, e di saggi critici scelti. Alcune lezioni sono aperte a docenti di materie laboratoriali, e a specialisti invitati a parlare sui temi considerati nel corso. Visite a luoghi e a musei in relazione agli argomenti trattati. Le lezioni frontali si estendono a studenti singoli e a piccoli gruppi per approfondimenti sui temi trattati, dietro loro richiesta o per verifica da parte del docente, e per fornire chiarimenti e sostegno agli studenti stranieri.
 

MODALITA' DI ACCERTAMENTO FINALE (FINAL EVALUATION):

L’esame è orale. Sarà richiesto il riconoscimento, la lettura formale e il commento artistico di opere presentate nel corso e l’esposizione di argomenti trattati, oltre ad accertamenti sui saggi in bibliografia al fine di valutare se lo studente abbia compreso i temi portanti del corso.
 
Per gli SUDENTI STRANIERI, l’esame orale, si compone di una selezione di artisti, argomenti e testi bibliografici trattati nel corso, da concordare con il docente.
 
Gli studenti che intendono chiedere la tesi, devono frequentare un secondo corso, il cui esame finale può includere una breve esercitazione scritta.
 

BIBLIOGRAFIA (BIBLIOGRAPHY):

La bibliografia, obbligatoria ai fini dell’esame, sarà comunicata all’avvio del corso. E’ obbligatoria la consultazione di monografie sugli artisti presentati; si consiglia anche lo studio di un Manuale di Storia dell’Arte a scelta dello studente, relativo ai periodi trattati.
 

STUDENTI INTERNAZIONALI (INTERNATIONAL STUDENTS):

The course intends to provide students with a preparation that will be useful in understanding the formal, cognitive, and poetic ways of art in order that this discipline will become a historical and critical support for the personal artistic and civil quest of each student. Preparatory lessons will cover an analysis of identification and stylistic commentary regarding Italian and European art from the 1300’s to the 1800’s. The starting point of the course, that will be offered in the academic year 2014-2015, will be the study and commentary of some of the work of Donatello and Piero della Francesca, as well as the culture of their times. The program will go on to examine works of Canova, Bartolini, Turner, and Hayez, and some of Goethe’s lines of thought regarding art and nature.