Tecniche dell'Incisione            

Prof. Zanobini Laura

Crediti formativi: 8 

Orario delle lezioni:  

Livello: Triennio, Quadriennio 

Corso di riferimento: Pittura 

Anno Accademico: A.A 2012-2013 

Tipologia disciplina:  

 

OBIETTIVI FORMATIVI:

Lo studio delle Tecniche dell’Incisione e la produzione di matrici incise è finalizzato ad affinare negli allievi la sensibilità intellettuale e la capacità manuale necessaria per la loro realizzazione. Inoltre sarà insegnata e stimolata la lettura critica del proprio lavoro, valorizzando al massimo le qualità individuali espresse attraverso segno, composizione, colore ( anche se bianco-nero). Particolare attenzione verrà dedicata alla stampa delle matrici prodotte dagli allievi per insegnare loro a riprodurre in maniera ottimale multipli, “ in primis” prerogativa della Stampa d’Arte. Sarà compito del docente tenere conto delle radici culturali di ogni singolo allievo al fine di favorire il dialogo artistico fra gli studenti.

CONTENUTI E TEMATICHE:

L’Incisione è linguaggio originale dell’arte e il Corso sottolineerà con forza questa “originalità”, cercando di usare l’ incisione come esperienza essenziale dell’espressione artistica. Si renderà così sempre attuale una tecnica con secoli di storia e produzione di grandi artisti e, privilegiato sarà per noi, nell’ambito della preparazione teorica, lo studio di coloro che in un passato più o meno recente ( ma sempre attualissimo per noi), hanno “creato” sia nell’ambito della pittura che in quello dell’incisione.
L’unione fra tecnica antica e pensiero contemporaneo, inteso anche come spazio comportamentale e gestuale, renderà unico il prodotto e lo proietterà nel futuro.

TIPOLOGIA DELLA DIDATTICA:

Brevi lezioni teoriche, applicazioni pratiche in laboratorio.  

MODALITA' DELLA DIDATTICA/ORGANIZZAZIONE DEL CORSO:

Le lezioni teoriche di storia della stampa d’arte e sugli autori e le lezioni teoriche sulle tecniche si svolgeranno in laboratorio.
Si privilegerà nell’apprendimento pratico lo studio della calcografia , sia con le tecniche dirette che indirette.
Il primo contatto con gli allievi avverrà col prendere visione dei loro disegni. Saranno analisi collettive di fronte all’intera classe, che serviranno all’insegnante a conoscere la preparazione dei discenti ed avere indicazioni sul loro “ mondo interiore”.
L’insegnamento si modellerà sulle esigenze espressive degli allievi e faremo revisioni periodiche dei lavori.
Verranno concordate alcune visite ad esposizioni di grafica contemporanea e del passato.  

MODALITA' DI ACCERTAMENTO FINALE:

Sessione di Giugno e Febbraio
La prova finale consisterà nella presentazione della cartella con le incisioni eseguite durante l’anno:
si richiede un’esposizione critica del proprio lavoro con linguaggio tecnico adeguato.
Qualche domanda sulle tecniche e gli autori.

Sessione di settembre
Sono previste due mattinate di esame pratico con realizzazione di matrice e relativa stampa (oltre a tutto quello richiesto sopra).

BIBLIOGRAFIA:

Testi tecnici e cataloghi sono a diposizione in aula.
Gli studenti sono tenuti ad acquistare la copia fotostatica di Federici, Kraczyna, Viggiano “ I segni incisi”, ed.Il Bisonte 1985, presso la stamperia S. Marco , P.zza S. Marco, FI.