Teoria della Percezione e Psicologia della forma            

Prof. Pansini Giuseppe

Crediti formativi: 6 

Orario delle lezioni:  

Livello: Triennio 

Corso di riferimento: Decorazione, Grafica, Pittura, Scultura 

Anno Accademico: A.A. 2012-2013

Tipologia disciplina: Teorica 

 

OBIETTIVI FORMATIVI:

Il corso ha l'obiettivo di fornire agli allievi gli strumenti teorico-pratici di base che consentano di conoscere e muoversi nel campo della Psicologia e, dunque, della Psicologia della Percezione, dell'Arte e della Comunicazione Visiva.
 

CONTENUTI E TEMATICHE:

A partire da un'esposizione di carattere generale di quanto la psicologia ha elaborato in materia di visione, arte e creatività, si propone un approccio storico dei principali modelli e metodologie che hanno caratterizzato lo studio della percezione visiva sia nella prospettiva biologica sia psicologica e psicodinamica. Verranno approfondite le relazioni intercorrenti tra lo sviluppo della personalità e la creatività, tra le proposte sulle modalità di funzionamento dell'apparato psichico e l'oggetto d'arte, sua produzione e fruizione, con particolare riferimento al contributo dato dalla psicologia del profondo alla lettura dell'opera d'arte.
 

TIPOLOGIA DELLA DIDATTICA:

Lezioni teoriche, Applicazioni pratiche
 

MODALITA' DELLA DIDATTICA/ORGANIZZAZIONE DEL CORSO:

Il corso si svolgerà nel secondo semetre con lezioni frontali nei giorni di mercoledì e giovedì. Agli allievi sarà richiesto di completare la propria formazione con l'approfondimento di un tema a scelta  concordato con il docente.Ricevimento studenti primo semestre: 15 Dic 2011, ore 9.30, Biblioteca.Le altre date, secondo il calendario che sarà affisso in Biblioteca.  
 

MODALITA' DI ACCERTAMENTO FINALE:

Gli esami consistono una prova scritta ed una orale. Le tesi, concordate con il docente, vanno richieste almeno un anno prima della prevista sessione di Diploma.
 

BIBLIOGRAFIA:

Legrenzi P., "Manuale di psicologia generale", Il Mulino, Bologna 1998 (cap. I e III)
Pansini G., "Psiche nella città dell'arte", F. Angeli Ed., Milano 2009
 
Tra i seguenti uno a scelta:
 
Arnheim R., "Arte e percezione visiva", Feltrinelli, Milano 1997
Massironi P., "Fenomenologia della percezione visiva", Il Mulino, Bologna 1998
 
Altri letture saranno consigliate durante le lezioni.