Disegno            

Prof. Ricci Piero Andrea

Crediti formativi: 8 

Orario delle lezioni:  

Livello: Triennio 

Corso di riferimento: Pittura 

Anno Accademico: A.A 2012-2013 

Tipologia disciplina: Laboratoriale 

 

OBIETTIVI FORMATIVI:

Il corso che ha inizialmente un carattere propedeutico ed ha lo scopo di fornire agli studenti i mezzi per migliorare le proprie capacità e conoscenze sia tecniche che percettive volte ad una migliore comprensione della forma ed alla sua interpretazione.

CONTENUTI E TEMATICHE:

La figura umana, argomento portante del corso; sarà affrontata attraverso la conoscenza dello spazio, inteso sia come superficie di lavoro che come rapporto tra soggetto e sfondo, la composizione come risultato dell’ atto progettuale, la forma come prodotto dell’ osservazione. Quindi l’ occhio, la mano, il segno, strumenti indispensabili per instaurare un rapporto di insostituibile e profonda sinergia tra il fare ed il conoscere e tra luce , linea e colore.

TIPOLOGIA DELLA DIDATTICA:

Lezioni teoriche, Applicazioni pratiche
 

MODALITA' DELLA DIDATTICA/ORGANIZZAZIONE DEL CORSO:

L’ attività laboratoriale è indirizzata all’ utilizzo e ad una approfondita conoscenza di tecniche e materiali . Saranno svolte alcune lezioni introduttive sulle tematiche affrontate e le tipologie dei materiali. 

MODALITA' DI ACCERTAMENTO FINALE:

Sarà oggetto di valutazione il lavoro svolto durante tutta la durata del corso

BIBLIOGRAFIA:

Jhon Ruskin – Gli elementi del disegno – Adelphi –2009
Giuseppe Di Napoli- Disegnare e conoscere – Einaudi 2004
Giorgio Fonio – Apollo e la sua ombra – Costa & Nolan 2007
Eric Hebborn – Il manuale del falsario - Neri Pozza - 1995
Karel Teissig – Le tecniche del disegno- Fratelli Melita ed. 1991
K. Clark , Il Nudo- Studio della forma ideale- Neri Pozza ed.
B. Pasquinelli,Il gesto e l’ espressione- Electa
A. Negri, Il Realismo- Laterza