Print this page

  Storia dell'arte contemporanea            

Prof. Speroni Franco

Crediti formativi: 6 

Orario delle lezioni:  

Livello: Biennio 

Corso di riferimento: Pittura 

Anno Accademico: A.A 2012-2013 

Tipologia disciplina: Teorica 

 

OBIETTIVI FORMATIVI:

1-rendere lo studente capace di leggere le diverse componenti che costruiscono un'opera d'arte in quanto prodotto storico culturale, ovvero l'artista, il fruitore, il sistema dell'arte, lo spazio e i differenti modi della fruizione.
2- stimolare l'analisi comparativa tra diversi artefatti della cultura visiva per comprendere i processi culturali sottesi.

CONTENUTI E TEMATICHE:

L’oggetto: un corpo estraneo irrompe nell’arte del Novecento.
Il tema dell’oggetto che irrompe nell’arte del Novecento verrà affrontato da un punto di vista prevalentemente socio–antropologico e di storia dell’arte comparata. Esamineremo affinità e divergenze tra il momento in cui l’oggetto - come Souvenir o “trofeo culturale”- nasce tra i viaggiatori del Settecento, anticipando alcune caratteristiche proprie dell’industria culturale moderna, e le sue metamorfosi nel Novecento quando l’oggetto diventa un’esperienza della realtà che interroga le forme tradizionali dell’arte, in particolare pittura e scultura, provocando una molteplicità di soluzioni ibride che implicheranno anche l’utilizzo di nuove tecnologie.

TIPOLOGIA DELLA DIDATTICA:

Lezioni teoriche 

MODALITA' DELLA DIDATTICA/ORGANIZZAZIONE DEL CORSO:

1- lezioni frontali con l'ausilio di materiali audiovisivi.
2- incontri individuali nell'ambito dell'orario di ricevimento per affrontare problemi specifici inerenti alla bibliografia del corso. 

MODALITA' DI ACCERTAMENTO FINALE:

Colloquio basato sui temi affrontati durante le lezioni e sulla relativa bibliografia.

BIBLIOGRAFIA:

Bibliografia obbligatoria:

1- Un manuale di Storia dell’arte a scelta dello studente relativamente ai movimenti delle avanguardie storiche: Cubismo, Futurismo, Dadaismo, Surrealismo.
2- Crispolti E., Mazzanti A., L’oggetto nell’arte contemporanea. Uso e riuso, Liguori, Napoli 2011
3- Speroni F., La rovina in scena, Meltemi, Roma 2002. (i capitoli da studiare saranno messi a disposizione in fotocopisteria)

Testi facoltativi consigliati per approfondire alcuni aspetti del corso:

1- Abruzzese A., Lo splendore della TV. Origini e destino del linguaggio audiovisivo, costa&nolan, Milano 2000

2- Bodei R., La vita delle cose, Feltrinelli, Milano 2009

3- La Cecla F., Non è cosa. Vita affettiva degli oggetti, Eleuthera , Milano 1998

4- Pinelli A., Souvenir. L’industria dell’antico e il grand tour a Roma, Laterza, Bari 2010

5- Rilke, Baudelaire, Kleist, Morale del giocattolo, Fiabesca- Edizioni stampa alternativa, Viterbo 1991