ARTISTI DELL’ACCADEMIA FIRMANO DUE DIPINTI A PALAZZO COMUNALE

on Venerdì, 04 Novembre 2011 16:45

ARTISTI  DELL’ACCADEMIA FIRMANO DUE DIPINTI A PALAZZO COMUNALE

Domenica 6 novembre l’inaugurazione delle opere 
 
Metti un’istituzione prestigiosa come l’Accademia di Belle Arti di Firenze, metti una piccola città di provincia che ama vestirsi d’arte e la volontà di un gruppo di persone (amministratori locali, professori, studenti) di lavorare ad un progetto comune per lasciare una traccia di cultura che rimanga nel futuro. E’ in questo clima che nascono i due dipinti murali Comunicazioni e Le strade del sole  (un graffito-affresco e una pittura murale al silicato entrambi di 6x3m) sulle pareti del palazzo comunale di Campiglia Marittima
 
 
 
Le due opere saranno inaugurate domenica 6 novembre alle 11.00 con una cerimonia che prenderà avvio nella sala del palazzo comunale dove si trova il graffito-affresco  Comunicazioni realizzato su bozzetto del prof. Carlo Isola, quindi si sposterà in p.zza della Vittoria dove è stato realizzato su bozzetto della studentessa Valentina Bianchi la pittura  murale al silicato  Le strade del sole. Il programma prevede nella Sala consiliare “A. Montomoli” (ingresso p.zza Dogali) il saluto del sindaco Rossana Soffritti e gli interventi dell’assessore alla cultura Jacopo Bertocchi, del prof. Saverio Vinciguerra, del prof. Carlo Isola, della studentessa Valentina Bianchi; conclusioni a cura del direttore dell’Accademia di Belle Arti prof.ssa Giuliana Videtta
 
La collaborazione tra il Comune di Campiglia e l’Accademia di Belle Arti si dipana da un decennio. Avviata per allestire scenograficamente il borgo medievale durante il festival del teatro di strada estivo “Apritiborgo”, si è oggi ampliata coinvolgendo la Scuola di Pittura del prof. Saverio Calogero Vinciguerra e la Scuola di Scultura del prof. Stefano Patti oltre alla Scuola di Scenografia del prof. Massimo Mattioli dalla quale ha preso il via anni fa la collaborazione, oggi concretizzata attraverso una specifica convenzione.
 
Campiglia: l’innovazione culturale ai tempi della crisi. In tal modo Campiglia è divenuta un grande laboratorio sul campo che dando la possibilità a giovani artisti di esprimersi e acquisire una formazione di alta professionalità ne trae il beneficio di costruire sul proprio territorio un grande patrimonio artistico e scenografico. In sostanza, da un piccolo paese della Maremma, come sottolinea il prof. Vinciguerra, giunge, grazie alla sensibilità e alla lungimiranza dei suoi cittadini, un importante investimento sui giovani artisti. L’assessore Jacopo Bertocchi evidenzia che in tempi di tagli alla cultura come questi, investire in cultura in modo innovativo come avviene nella collaborazione con l’Accademia è una scommessa che il comune di Campiglia ben volentieri accetta.
 
Progetto e valorizzare urbana. Da lunedì 10 a venerdì 21 ottobre gli studenti dell’Accademia di Belle Arti di Firenze, hanno lavorato a Campiglia portando a termine la realizzazione delle due pitture murali. I soggetti sono stati scelti nell’agosto scorso da una apposita commissione tra 16 bozzetti presentati in concorso nell’ambito del un progetto di valorizzazione urbana. Il bozzetto vincente del prof. Carlo Isola Comunicazioni,  una composizione che può richiamare l’immagine di rondini in volo sovrapposte ad una canoa/space-shuttle  e quello di Valentina Bianchi Le strade del sole, un paesaggio immaginario astratto che rappresenta sinteticamente il centro storico di Campiglia M.ma inserito nel suo paesaggio che va dalla collina al mare. Due equipe che non hanno mancato di confrontarsi anche tra di loro hanno portato a compimento le opere il cui valore artistico e tecnico è davvero alto. Si tratta di lavori destinati a durare nel tempo e a essere tramandati alle generazioni future: questo aspetto è stato fatto notare anche alle numerose classi di bambini in visita durante le fasi di lavoro: oggi hanno visto con gli occhi di piccoli allievi come nasce un dipinto, in futuro potranno raccontare ai propri figli di averne visto dal vivo la realizzazione.
 
I progetti e le equipe. Progetto Le strade del sole: iconografia Valentina Bianchi. Tecnica: pittura murale al silicato. Dimensioni: m. 3x6. Realizzato dagli artisti: Alessia Pozzi, Allan Boccatonda, Daniele Berti, Rosita D’Agrosa, Valentina Bianchi. 

Progetto Comunicazioni: iconografia prof. Carlo Isola. Tecnica: graffito-affresco. Dimensioni m.3x6. Realizzato dagli artisti: Daniele Magnani, Maria Concetta Giuntini, Marilena Agresta, Stanimira Radicheva.

VIDEO


Letto 3681 volte