Arte pubblica a Venturina

Inaugurazione sabato 8 aprile, ore 11

Sarà inaugurata sabato 8 aprile la pittura muraria realizzata da alcuni studenti dell'Accademia di Belle Arti di Firenze, coordinati dal prof. Vinciguerra, che valorizza la "Casa dell'Acqua" del Comune di Venturina Terme (Livorno).

Il progetto iconografico è di Allan Boccatonda, neodiplomato dell'Accademia. I temi scelti sono quelli delll'acqua, come spiega lo stesso Boccatonda: "Una parete raffigura Poseidone, che si erge quasi a difesa del suo mondo; un'altra rappresenta una sirena che abbraccia un pesce, forse in procinto di regalargli il bacio che lo riporterà ad essere un tritone; la terza mostra l'elemento naturale nella sua forma più pura, attraverso un'onda spinta dal vento e dagli altri elementi naturali, che esemplifica ogni proprietà della sostanza (questa è la facciata che ospiterà i rubinetti che forniranno l'acqua); l'ultima ospita una giovane sirena chiusa in un acquario che, appoggiata al vetro, guarda i passanti, cercando per un attimo l'attenzione di qualcuno che ne comprenda la solitudine e la perdita della sconfinata libertà che le è connaturata".

La Casa dell'Acqua è un progetto dell'ufficio tecnico comunale di Venturina Terme, l'intervento di riqualificazione si è svolto nell'ambito del progetto CampigliAccademia.

Hanno collaborato: Martina Paladini, Serenella Randazzo, Kristian Lepuri, Giuseppe Antonino Caprì e Valentina Luzzi.

 

Letto 582 volte