Nella pancia dei segni

on Mercoledì, 15 Marzo 2017 09:45

Il 4 e 5 aprile una conferenza e un workshop per guardare nel profondo dell'arte del disegno

Una conferenza e un workshop per analizzare i legami profondi tra segno e psiche e fornire gli stumenti principali per la loro decodifica. È Nella pancia dei segni, indagine interdisciplinare sul segno e percorsi di decodifica, che si terrà in Accademia il 4 e 5 aprile. 

Il progetto, a cura dei docenti Eclario Barone e Angela Nocentini, con il patrocinio dell'Istituto Toscano di Scienze Grafologiche e l'Archivio Nato Frascà di Roma accompagnerà i partecipanti lungo un percorso che va dallo "Scarabocchio degli adulti", o Psiconologia (teorizzato negli anni 80 dall'artista visivo, docente e scenografo Nato Frascà) alla Grafologia morettiana (sistema che permette di misurare, rappresentare e interpretare l'espressione grafomotoria umana).

La conferenza si terrà il 4 aprile in aula Cenacolo (ore 9.30 - 13).

Interverranno:

Eclario Barone - psiconologo e docente di Disegno Accademia di BB.AA.Firenze

Cecilia Campanini - Grafologa Firenze, educatrice del gesto grafico

Franca D'Angelo - scenografa, coordinatrice e conduttrice di laboratori sullo Scarabocchio degli adulti e Psiconologia

Claudio Marani - docente di Teoria della Percezione e Psicologia della Forma Accademia BBAAS di Perugia

Anita Rusciadelli - grafologa e docente

Il workshop si terrà il 4 aprile (ore 14-185 aprile, ore 9.30-18) per fare esperienza di scrittura e Scarabocchio e decodifica dei segni sotto la guida di operatori qualificati. 

Per informazioni e per le iscrizioni rivolgersi al prof. Eclario Barone (349 2437429 - e.barone@accademia.firenze.it).

Il workshop è a numero chiuso (25 partecipanti).

 

Letto 742 volte Ultima modifica il Giovedì, 06 Aprile 2017 15:50