Strings City torna in Accademia

Sabato 2 dicembre musica barocca e note di Vivaldi in Aula del Cenacolo

STRINGS CITY17  8000x4500 no logo

Oltre 50 luoghi della cultura, tra musei, biblioteche, archivi, palazzi storici, chiese e teatri, diventeranno per due giorni il palcoscenico d'eccezione di circa 80 momenti musicali, realizzati solo con strumenti a corda, dal violino alla voce, per 50 ore di musica. È il festival Strings City che si terrà, per il secondo anno, sabato 2 e domenica 3 dicembre a Firenze e in vari comuni della Città Metropolitana, organizzato dal Comune di Firenze, a cura di Scuola di Musica di Fiesole, con Conservatorio di Musica Luigi Cherubini, Maggio Musicale Fiorentino e Orchestra della Toscana, con la partecipazione di Amici della Musica di Firenze e Orchestra da Camera Fiorentina, con il contributo della Città Metropolitana di Firenze e con il sostegno di SIAE - Società Italiana degli Autori ed Editori.

Dopo l'edizione zero dello scorso anno, l'iniziativa raddoppia la durata e si espande, facendo vibrare il capoluogo toscano (dalla Biblioteca Medicea Laurenziana all'Osservatorio Astrofisico di Arcetri, dall'Accademia di Belle Arti a Palazzo Davanzati, dal Salone Magliabechiano all'Archivio di Stato e a Villa Bardini) e, per la prima volta, anche la Città Metropolitana, nei comuni di Campi Bisenzio, Fiesole, Lastra a Signa e Scandicci. Saranno due giorni di musica ad ingresso gratuito, in cui le eccellenze fiorentine della produzione e della formazione musicale proporranno programmi che valorizzeranno le peculiarità artistiche e architettoniche di ciascun luogo. Tutti gli strumenti della famiglia degli strumenti a corda saranno rappresentati, inclusi nobili antenati quale la viola da gamba e il violoncello barocco.

Sabato 2 dicembre l'aula del Cenacolo dell'Accademia accoglierà due esibizioni a cura del Maggio Fiorentino.

La prima alle ore 10, vedrà protagonista il quintetto d'archi composto da Luigi Cozzolino (violino barocco), Anna Noferini (violino e viola barocca), Simone Ferrari (violino e viola barocca), Tommaso Vannucci (violino barocco), Michele Tazzari (violoncello barocco) che eseguirà Musiche Barocche.

Alle ore 11.30, poi, l'ensemble composto da Luisa Bellitto, Laura Mariannelli, Carmela Panariello, Rossella Pieri, Corinne Curtaz, Annalisa Garzia (violini);
Dezi Herber, Donatella Ballo (viole); Viktor Jasman, Anna Pegoretti (violoncelli) e Marco Martelli (contrabbasso) eseguirà Musiche di Vivaldi.

L'ingresso alle due esibizioni è gratuito, con accesso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili. Non è necessaria prenotazione. La durata di ciascuna è di 45 minuti.

Qui il programma completo dell'evento Strings City>

La foto in home page e quelle della gallery sottostante sono di Marco Borrelli.

Letto 429 volte