Roberto Innocenti in Accademia per un ciclo di cinque lezioni

on Giovedì, 03 Gennaio 2019 19:40

Dal 9 gennaio al 6 febbraio 2019. Aula 33/34, ore 10-14

Roberto Innocenti sarà ospite dell'Accademia di Belle Arti di Firenze per un ciclo di cinque lezioni rivolte agli studenti del biennio di Illustrazione.

Per un mese, ogni mercoledì fino al 6 febbraio, il noto illustratore toscano incontrerà gli studenti per una full immersion nell'arte della grafica editoriale. Gli incortri si svolgeranno dalle 10 alle 14 presso l'Aula 33/34 durante il corso del prof. Alessandro Baldanzi.

Roberto Innocenti si forma come autodidatta. Tra i suoi primi lavori Cappuccetto Rosso e Sussi e Biribissi. Nel 1978 collabora con Seymour Reit alle illustrazioni di All Kinds of Trains e Sails Rails and Wings. L'anno successivo illustra il suo primo libro, 1905: Bagliori a Oriente. Dall'incontro con l'illustratore svizzero Etienne Delessert nascono le illustrazioni per la fiaba di Cenerentola (1983) e Rosa Bianca. Tra il 1985 e il 1987 lavora per la rivista Time Life alla serie di libri illustrati The Enchanted World. Tra il 1988 ed il 1996 escono, pubblicati dall'editore statunitense Creative Editions, alcuni dei suoi capolavori: Le avventure di Pinocchio (1991), Un Canto di Natale (1990), Schiaccianoci (1996), L'ultima spiaggia (2002) e La storia di Erika (2003). Tra i suoi lavori più recenti Casa del Tempo (2010), Fienili (2010), Cappuccetto rosso. Una fiaba moderna (2012) e le illustrazioni per L'Isola del Tesoro di Stevenson(2012).

In foto: una tavola tratta da "Le avventure di Pinocchio" (1991)