Buzzichelli Piero

 Prof. Piero Buzzichelli                 

email: p.buzzichelli@gmail.com

qualifica: Titolare-Docente I fascia Scenografia

corsi:

 

PROFILO BIOGRAFICO

Debutta nella professione di scenografo nel 1971, con il dramma ”L’Estasi ed il sangue” di F.Bencini, con la regia di Andrea Camilleri. Nello stesso anno disegna scene e costumi per il balletto “Pierino ed il Lupo”di Prokofiev, andato in scena al Teatro alla Scala di Milano.

Dal 1973 abbina all’attività professionale di scenografo-costumista, quella didattica, divenendo Titolare della Cattedra di Scenografia, prima presso l’Accademia di Belle Arti di Carrara, per poi ricoprire lo stesso ruolo all’Accademia di Firenze dove tutt’ora insegna.
Una lunga carriera che lo vede lavorare per la maggiori compagnie di prosa e con i più noti registi, prestando anche opera di assistente-disegnatore per il celebre Pierluigi Pizzi in molti spettacoli andati in scena nei più prestigiosi enti teatrali nazionali ed internazionali, fra cui La Scala di Milano (Walkiria), La Fenice (Don Carlos), Teatro Comunale di Firenze (La Forza del Destino), il Burgtheater di Vienna (Le Baccanti), Lyric Opera di San Francisco (Simon Boccanegra), Teatro Nuovo di Spoleto, firmando le scene per ”Il Trovatore”, solo per citarne alcuni.
Ha prestato anche opera di illustratore-grafico per la ”Enciclopedia Britannica per ragazzi”, e per la rivista “Roger”.
Nel Maggio1994, espone opere di scenografia in una mostra personale a Carrara.
Ha collaborato nella Restituzione scenica per i modellini dell’architetto F.Ghelli, nella famosa mostra ”La scena del Principe”, allestita a Firenze.
Inoltre ha progettato allestimenti di scenografie per la ripresa televisiva e promozioni di Mostre ed eventi artistico-culturali.
Inoltre progetta con bozzetti grafici e disegni esecutivi, gli allestimenti per le feste della vittoria, delle contrade del Palio di Siena.
Nel Maggio 2007 pubblica il libro ”Elementi di Spazio Scenico, Nomenclatura Teatrale, Teatri e Scenografie ”(Alinea editrice), adottato come libro di “base” in molte scuole di Scenografia delle Accademie, Facoltà di Architettura, sia in Italia che all’estero.
Nel Gennaio 2009 è autore del libro ”Il Teatro Elisabettiano e le Playhouses, da Shakespeare ad oggi” (Alinea editrice).

 

 

torna alla pagina precedente: docenti