Maiorano Anna Maria

 Prof.ssa Anna Maria Maiorano    

e-mail: a.maiorano@accademia.firenze.it 

tel347 4133807

sito:  http://www.microgalleria.it
blog:  http://microgalleria.blogspot.it/
facebook:  http://facebook.com/progetto.microgalleria

qualifica: Docente di I fascia

 

corsi 2016-2017:

 

corsi 2015-2016:

 

corsi 2014-2015:

 

corsi 2013-2014:

 

PROFILO BIOGRAFICO

Anna Maria Maiorano nasce a Roma il 9 marzo 1962. Si diploma in Pittura all’Accademia di Belle Arti di Roma nel 1986 con il Prof. Rino Di Coste, con il quale in seguito stringerà un profondo rapporto dialettico. Si diploma con una tesi sull’opera di Antoni Tàpies.
Nel 1986 vince il Premio Nazionale Ugonia-Morselli Brisighella per l’incisione.
Nel 1989 vince il concorso Giovani Artisti a Roma per esporre al Palazzo Delle Esposizioni nel 1990.
Vince alcuni concorsi per l’acquisto di opere artistiche con la legge 2%.
Partecipa e lavora in coppia con altri artisti a molte esposizioni, in spazi privati e pubblici.
Nel 1999 promuove in collaborazione con l’Associazione culturale “Arte in transito” di Roma, alcuni interventi dal titolo Colloqui con l’ombra per ricordare Rino Di Coste. Nello stesso anno cura un’esposizione dal titolo Con- fusione il corpo -  nove studenti+1 al Muspac, Museo Sperimentale d’arte Contemporanea all’Aquila.
Dal 1994 insegna Pittura, Decorazione e Anatomia Artistica nelle Accademie di Roma, Palermo, Sassari, Firenze, Bologna e L’Aquila. All’Aquila, nel 2004, fonda con la Prof.ssa Maria Cristina Reggio la MICROGalleria dell’accademia, spazio espositivo e laboratorio sperimentale sul corpo nelle arti contemporanee, sperimentando  un modello di alta didattica accademica ed impegnandosi a creare un’apertura verso altre realtà dedicate alla formazione di artisti ed alla promozione dell’arte contemporanea. Da quel momento il suo interesse per la ricerca artistica si rivolge soprattutto alla progettualità site-specific e alla videoarte, intrecciando formazione, promozione e curatela. Dal  2006 inizia, nell’ambito dello stesso progetto, la sperimentazione di un programma inedito di ospitalità di scambi internazionali Erasmus tra gli istituti di formazione artistica della Comunità Europea, con l’intento di selezionare artisti e studenti interessati a realizzare un lavoro site-specific per la MG.
Nel 2013 fonda, con Maria Cristina Reggio, l’associazione culturale “Microgalleria” finalizzata allo studio e alla ricerca sulle pratiche espositive, ai progetti che hanno uno sviluppo processuale e che confluiscono in produzioni a più mani, al collegamento tra le Accademie di Belle Arti e  il sistema dell’arte contemporanea. La sua attività professionale è recensita in diverse riviste on-line e sul sito web del progetto Microgalleria.
A Sassari, nel 2013,  in occasione del venticinquennale della nascita dell’Accademia di Belle Arti, partecipa al progetto d’Istituto Mnemosyne: il corpo della memoria . A Firenze, nel 2014, partecipa, con la collaborazione di tre studentesse del triennio, al progetto STARTPOINT con una video-installazione dal titolo Plurimo identità murate. A Venezia Arte, nel 2015, partecipa al progetto Biennale Sessions con una video-installazione Dal titolo Archivio di tempi condivisi.  

 

PUBBLICAZIONI

-A.Maiorano e C.Reggio, Corpus, Percorsi nella MICROGalleria dell’Accademia, Accademia di Belle Arti dell’Aquila, 2006.
-A.Maiorano e C.Reggio, La MICROGalleria come esperienza didattica, in Formazione, conservazione e comunicazione dell’Arte, Atti del convegno a cura di Gianni Pozzi tenuto presso l'Accademia di Belle Arti di Firenze, 2007, Giunta Regione Toscana, ottobre 2009.
-A.Maiorano e C.Reggio,  (a cura di) IN DONO, Castelvecchi, Roma, 2010.
-A.Maiorano e C.Reggio, Microgalleria – progetto di ricerca, Accademia di Belle Arti dell’Aquila, 2010.

Articoli e cataloghi:

AA.VV. IKAS ART 2010, catalogo II MUESTRA INTERNACIONALE DE ARTE UNIVERSITARIO, BEC Bilbao Exhibition Centre.
AA.VV. IKAS ART 2011, catalogo III MUESTRA INTERNACIONALE DE ARTE UNIVERSITARIO, BEC Bilbao Exhibition Centre.
Gaia Cianfanelli, Caterina Iaquinta,  #2 Fuori Luogo 13,Aperto Molise, catalogo 2009 – galleria Limiti inchiusi- Campobasso.
S. De Dominicis,  Una microgalleria in Accademia, intervista ad Anna Maiorano e Cristina Reggio, in “arte e critica”, n°50, 2007.
M. Fabbri, A lezione di cultura bioetica, La tecnologia può creare esempi di corpi “post-umani”, in "Il sole 24ore-Scuola", 9-22 marzo 2007.
A.Maiorano, C. Reggio, L’Aquila, Microgalleria dell’accademia: Ricerca, Produzione e Promozione,  in “arte e critica”, n. 54, 2008.
A.Maiorano, C. Reggio, Un proyecto espositivo en la academia de bellas artes de l’Aquila – Revista de arte emergente n°1 maggio 2011.
A.Maiorano, C.Reggio, Corpo nella Microgalleria – L’invenzione di un’Accademia possibile, catalogo 2004 – Accademia di Belle Arti dell’Aquila.
A.Maiorano, C.Reggio, Corpo nella Microgalleria – L’invenzione di un’Accademia possibile, catalogo 2006 – Accademia di Belle Arti dell’Aquila.
C.Reggio, La camera di Frida Kahlo, Il Manifesto, 29 giugno 2007.
B. Sebaste, L’Aquila restituita a sé dall’arte come “Dono” di un’Accademia, “L’Unità”, 6 febbraio 2010.

Workshop e seminari:

-Décor-azioni, Lectio magistralis di Massimo Carboni, Aula del Cenacolo, Accademia di Belle Arti di Firenze 14 aprile 2015.

-A boccaperta, workshop con l’artista Gino Sabatini Odoardi, Aula 39     Accademia di belle arti di Firenze, 28 - 29 aprile 2015

-Raddoppiare Van Gogh, workshop a cura di Anna Maiorano, ex-Chiesa Santo Stefano Al Ponte Vecchio, 13 maggio 2015.

-Pensare con il corpo, workshop nell’ambito del progetto FormArt Emergenze Sociali 08 -09 Complesso Monumentale S. Sofia, Salerno, 26 – 29 gennaio 2009.

-Il corpo nelle arti contemporanee, seminario presso la Facoltà di Arte Università Tecnica di Kosiče, Slovacchia, maggio 2006.

-MICROGalleria: laboratorio sperimentale sul corpo, seminario presso la Moholy-Nagy University of art and design, Budapest, Ungheria, aprile 2007.

-MICROGalleria: laboratorio sperimentale di ricerca sulla relazione corpo-spazio nella pratica espositiva site-specific, seminario presso la Khio ArtsAcademy of Oslo, Norvegia aprile 2008.

-Microgalleria, ArtEZ masterclass, Festival GESAMTKUNSTWERK, Artez, Enchede, Paesi Bassi, aprile 2009.

-La relazione corpo-spazio nelle pratiche espositive, seminario presso la Facoltà di Belle Arti, Università Complutense Felipe II, Aranjuez, Spagna , aprile 2009.

-Desiderata Exquisita, presentazione del progetto presso la Facoltà di Belle Arti dell’Università Politecnica di Valencia, Spagna, giugno 2011.

 

Mostre mercato internazionali:

-Artefiera di Bologna - Settore editoria-istituzioni – Bologna, 24/28 gennaio 2008
-Artour-o, Grand Hotel Minerva, Firenze, 5/8 marzo 2009
-The Road to Contemporary art, Artour-O, Poltrona FRAU, Roma, 2/5 Aprile 2009
-Artour-o, Grand Hotel Minerva, Firenze 18/21 febbraio 2010

Progetti conclusi e in corso d'opera:

ARTMADIO, iniziato nel 2015 E’ un piccolo spazio espositivo collocato nell’aula 39 dell’ex-facoltà di Architettura nell’Accademia di Belle Arti di Firenze. A boccaperta, mostra collettiva degli studenti del triennio che hanno partecipato al workshop con l’artista Gino sabatini Odoardi.

MNEMOSYNE, iniziato nel 2013 E’ una riflessione sul tempo e sull’identità, singola e collettiva. Ci siamo! Ci saremo! E ci moltiplicheremo! video, 2015 Dedicato al centenario del genocidio armeno – proiettato alla sala F del Padiglione Italia ai Giardini della Biennale nell’ambito del progetto Biennale Sessions Plurimo identità murate, docu-video, 2014 È un’opera in cui la memoria singola di diversi individui si mette in relazione e diventa memoria collettiva e condivisa - proiettato alla sala F del Padiglione Italia ai Giardini della Biennale nell’ambito del progetto Biennale Sessions 2015 Mnemosyne: il corpo della memoria, video-installazione 2013 – Museo dell’Arte del novecento e del contemporaneo – Convento del Carmelo a Sassari E’ un’opera collettiva realizzata con le testimonianze dei docenti che hanno insegnato nell’Accademia di Belle Arti di Sassari

RIFLESSIONI, work in progress, iniziato nel 2006
È una raccolta di scatti fotografici e video che mostrano gli automatismi del guardare.
TOIlette et MOI, opera fotografica, 2013
Immagini e scrittura raccontano un viaggio iniziato nel 2006 e terminato nel 2012.
In front of..., video, 2008
Un video sull’attenzione del guardare, sui dettagli della percezione di uno spazio sociale, quello dell’ARTEFIERA di Bologna, dove i visitatori sembrano attori in un set cinematografico.
La lezione di Anatomia, performance, 2008
Un lavoro a otto mani, con il duo M&P, che mette in scena una lezione site-specific sul corpo-immagine nella MG dell’Accademia dell’Aquila.
Intimi in Hotel, performance 2010
Un lavoro realizzato a otto mani, pensato da due donne per il corpo di due artisti maschi, M&P, all’Hotel Minerva di Firenze.
 
EX - PATRIA, work in progress, iniziato nel 2008.
Diversi artisti sono stati invitati a raccontare la loro esperienza di vita.
Dalle loro testimonianze scaturiscono le riflessioni sul disagio sociale degli artisti e sulla loro relazione con le comunità nelle quali vivono e operano.  Il risultato è costituito da lavori partecipati, video o performance, nei quali si disperde l’individualità del singolo autore.
Terremoto, video con Artemad all’Exhibition Center di Bilbao, 2010.
Testimonianza, video con Piotr Hanzelewicz presentato ad Aperto Molise, 2008.DESIDERATA EXQUISITA, work in progress, 2009-2012
Ogni opera realizzata ha costituito un tassello che si è aggiunto agli altri, come accadeva nei Cadavres Exquis dei surrealisti.  È un progetto espositivo che ha coinvolto artisti e studenti dell’Accademia di Belle Arti dell’Aquila, del CES Felipe II di Aranjuez, Madrid e dell’Universitad Politecnica di Valencia, con il MUSPAQ dell’Aquila.

DONO, work in progress, 2008-2010
Un progetto che, attraversato dall’esperienza del terremoto dell’Aquila, ha coinvolto a vario titolo artisti, studenti, professori, critici, studiosi e galleristi.
È documentato in A.Maiorano e C.Reggio (a cura di) IN DONO, Castelvecchi, Roma, 2010.