Ballarin Matteo

 Prof. Ballarin Matteo  

recapitoVia Mestrina 6-b, Venezia-Mestre

e-mail: mballarin@iuav.it

qualificaDocente a contratto

 

corsi 2016-2017:

 

corsi 2015-2016:

 

corsi 2014-2015:

  • Tecniche di Modellazione Digitale - Computer 3D



    PROFILO BIOGRAFICO

Matteo Ballarin (Venezia, 1976) studia architettura a Venezia e Parigi; si laurea magna cum laude nel 2003. Frequenta la masterclass 'The Future of Landscape Urbanism' presso il Berlage Institute di Rotterdam nel 2004. Consegue il dottorato di ricerca nel 2010, con la tesi 'Paesaggi pubblici. L'emergere del Museo d'Arte Moderna e contemporanea nell'urbanità europea, 1810-2010.'

Dal 2011 insegna discipline della Rappresentazione presso il Dipartimento di Architettura, Costruzione e Conservazione dell'Università IUAV di Venezia, la Scuola di Architettura e Società del Politecnico di Milano e l'Accademia di Belle Arti di Bologna.
Realizza gli allestimenti della XLIX° Esposizione d'Arte Biennale di Venezia, nel 2001 (con H. Szeemann, M. Lucà Dazio) e del Padiglione Cileno alla LV° Esposizione d'Arte Biennale di Venezia, nel 2013 (con L. D'Oro).

PUBBLICAZIONI

libri:
- Architetture Venete. I Padiglioni della Biennale di Venezia, RG Editore, Treviso. (in corso di pubblicazione)
- Software Gratuito per l'Architettura e l'Urbanistica. Strumenti, metodi, teoria, Maggioli Editore-La Politecnica, 2014.
- Works: Territorial Representation #1, Maggioli Editore-La Politecnica, 2014.

curatele:
- Rivière, Sandberg, Bardi. Il Museo degli anni cinquanta. DoDO, Documenti della Scuola di Dottorato IUAV, Venezia. (in corso di pubblicazione)
- Museum and Design Disciplines, Scuola di Dottorato IUAV, Venezia. (con M. Dalla Mura)

articoli, saggi (selezione):
- 'Passing through the rooms of Art: survey and rendering of exhibition spaces through image-based techniques' in Giandebiaggi P., Vernizzi C. (a cura di), Italian survey & international experience, Gangemi Editore, Roma, 2014. pp. 747-754.
- 'Impronte in assenza dell'originale. La Città nell'opera di Elisabetta di Maggio' in AA.VV., Impronte. Idee per la Rappresentazione, Artegrafica, Roma, 2014, pp. 86-97.
- 'Frammenti di un patrimonio pugliese in potenza nei disegni di Guido Loponi' in A. Conte, M. Filippa (a cura di), Patrimoni e Siti UNESCO. Memoria, misura e armonia, Gangemi Editore, Roma, 2013, pp. 465-474. (con F. Gay)
- 'Il rilievo dell'assenza. L'utilizzo della documentazione fotografica nel rilievo degli allestimenti temporanei' in Disegnarecon, Vol. 5, n. 12, Ottobre 2013, pp. 1-9.
- 'Art on the Lagoon. Olafur Eliasson at the Biennale of Venice', in Goodman T., Newman C., Nussaume Y., Pedroli B. (a cura di) Landscape and Imagination. Towards a new baseline for education in a changing world, Uniscape, Firenze-Bandecchi e Vivaldi, Pontedera, 2013, pp. 337-340.
- 'Quam maximis potest itineribus: andata e ritorno della costruzione tra immagine e modello nello spazio grafico della geometria descrittiva.' in Disegnarecon, Vol. 5, n. 9, pp. 317-324. (con F. Gay)
- 'Il Disegno Oggi', in Anfione e Zeto n.20, 2008 pp. 138-140.