Pasquetti M. Chiara

 Prof.ssa M. Chiara Pasquetti    

 

qualifica: docente di I fascia

e-mail: c.pasquetti@accademia.firenze.it 

 

corsi 2016-2017:

 

corsi 2015-2016:

 

corsi 2014-2015:

 

corsi 2013-2014:

 

corsi 2012-2013:

 

corsi 2011-2012:

 

PROFILO BIOGRAFICO:

Pratese di nascita, si diploma nel 1972 presso il Liceo Artistico di Firenze. Si iscrive poi all'Accademia di Belle Arti della stessa città, dove segue il corso di scultura dei docenti Oscar Gallo e Alfonso Boninsegni e dove si diploma nel 1976.
Frequenta il corso Internazionale di Tecnica dell'incisione presso l'Istituto di Arte Grafica di Urbino.
Nel 1976 - 77 frequenta il corso di disegno nello studio della pittrice Nerina Simi a Firenze.
Nel 1977 espone per la prima volta a Prato con una personale di sculture e disegni.
Nel 1978 esegue il Monumento ai caduti per la Patria a Rocchetta Belbo (Asti).
Dal 1978, per due anni, è incaricata come assistente alla cattedra di scultura dell'A.A.B.B. di Viterbo, tenuta dallo scultore Aldo Caron.
Nel 1982 supera il concorso per l'insegnamento di Discipline Plastiche negli Istituti Superiori.
Dal 1988 al 1994 insegna negli Istituti d'Arte di Massa, poi di Pisa e, successivamente, al Liceo Artistico di Firenze
Nel 1993 vince il concorso per la docenza di Anatomia Artistica, ottenendone la cattedra prima presso l'Academia di Belle Arti di Bologna e successivamente a Firenze dove tuttora insegna.
Nel 1998 torna ad esporre in una personale di disegni e sculture a Prato, presso il Caffè Giulebbe, con la presentazione di Maria Pia Mannini, direttrice del Museo civico di Prato.
Nel 2000 ancora una mostra personale nello spazio espositivo Il Chiesino di S. Iacopo patrocinata dall'assessore alla Cultura del Comune di Prato, presentata dal poeta e scrittore Davide Rondoni e dalla giornalista Tiziana Missigoi.
Nel 2002 Ë invitata ad esporre la serie di opere monotematiche Barboni presso la Loggia di Piazzale Michelangelo (Firenze); il catalogo relativo contiene gli scritti di Cosimo Ceccuti, storico e presidente della Fondazione Spadolini, del giornalista e scrittore Umberto Cecchi e dello storico e critico Mariano Apa.
Nel 2003 realizza un Monumento a Papa Giovanni XXIII, per la Basilica dellíAssunta di Montecatini Terme; il monumento Ë accompagnato da una pubblicazione con scritti degli storici e critici d'Arte Don Giuseppe Billi e Mariano Apa e dello scrittore e giornalista Umberto Cecchi.
Nel 2004 realizza una Medaglia commemorativa per i 350 anni della Diocesi di Prato.
Nel 2005 ancora una medaglia in ricordo del settantesimo anniversario della fondazione dellí Istituto pratese S. Rita.
Nel 2006 lavora alla realizzazione di un bassorilievo raffigurante il "Noli me tangere" per la Chiesa di S. Maria Maddalena a Tavola di Prato, inaugurato nel luglio 2007 con la presentazione di Don Giuseppe Billi.
Nel 2007 realizza tre disegni per la nuova Bibbia, su richiesta della Commissione Liturgica della C.E.I e contemporaneamente lavora al Monumento di Padre Pio da collocare nel giardino di fianco alla Chiesa di S. Maria della Piet‡ a Prato, inaugurato nel settembre 2008.
Nel 2012 il Teatro Regionale Metastasio di Prato le commissiona il busto in bronzo di Montalvo Casini,importante personaggio Pratese, al quale viene dedicato il rodotto del MET. contemporaneamente viene organizzato una sua mostra nell'interno dello stesso, dove espone ritratti di Artisti come Kantor, Bartoli, Banci, Malkovich, Cecchi, ecc. Ottendo un ottimo successo e varie commissioni da privati. Nel 2013, dalla Cina, viene richiesto la sua presenza nell'isola d Hainan a Sanya, dove nel 2014 esegue una serie di ritratti. Nel maggio 2015 viene collocata nella cappella del nuovo ospedale di prato una sua scultura raffigurante il ritratto di Padre Pio.
Nell'ottobre 2015 partecipa alla mostra "Si fece carne". Basilica di San Lorenzo ï 9 ottobre 2015-9 gennaio 2016. L'arte contemporanea e il sacro in mostra a San Lorenzo Firenze.
 
CATALOGHI:

"SI FECE CARNE _ l'arte contemporanea e il Sacro". Edizioni Polistampa (Firenze)2015
"IL DONO, UNA SCULTURA DI CHIARA PASQUETTI"
Tipografia Baroni e Gori (Prato)2008

"BARBONI"_ Tipografia Vannini Firenze, ottobre 2002
"CHIARA PASQUETTI, DISEGNI e SCULTURE"presentazione di Davide Rondoni, Comune di Prato, Chiesino di S. Iacopo1999
UNA SERA PARLANDO DI SCULTURA" intervista a Chiara Pasquetti, Presentazione di Maria PIa Mannini Studio Bibliografico IL PUDORE DELL'ARTISTA" di UMBERTO CECCHI 1998 Studi Bibliografico Pratese "UN PAPA FRA NOI SCULTURA DI CHIARA PASQUETTI"EDITORE SUSANNA CAVICCHI HOFFMANN 2003

ART IN ITALY n14-1999