Roviello Francesco

 Prof. Roviello Francesco 

 

e-mailroviello.francesco1@gmail.com

qualifica: docente di I fascia

 

corsi 2016-2017:

 

corsi 2015-2016:

 

corsi 2014-2015:

 

corsi 2011-2012:

 

PROFILO BIOGRAFICO:

Nato a Casagiove (CE) nel 1956, si diploma in scultura con Floriano Bodini alla Accademia di Belle Arti di Carrara. Inizialmente lavora nell'ambiente artistico apuano e fiorentino, ma presto intraprende una attività che lo porta a contatto con realtà artistiche nazionali e internazionali. Espone in importanti città italiane come Bologna e Milano, ma anche in Germania (a Darmstadt collabora con Bodini a simposi internazionali di scultura, nei quali esegue opere destinate ad avere installazioni pubbliche e private permanenti) e in Francia. L'arrivo nelle Marche, nel 1997, come docente di Tec. del marmo alla Accademia di Belle Arti di Macerata, segna l'inizio di un confronto ulteriore con la realtà paesaggistica appenninica, pastorale e agricola, che già caratterizzava la sua opera. Numerose le mostre marchigiane e la partecipazione ad altri simposi di scultura in Serbia, Armenia e nella Repubblica Popolare Cinese. Vive e lavora tra Firenze(dove e docente titolare presso l'Accademia di Belle Arti. Di Tecnica e uso del marmo delle pietre e delle pietre dure) e Fonte Noce nei pressi di Recanati nella provincia di Macerata.

 

Esposizioni personali e collettive

1981 Scultura d’Immagine, Mostra itinerante con esposizioni presso la certosa di Calci (Pisa) e il castello di Castruccio Castracani, Sarzana (La Spezia), a cura di Mario De Micheli.

1982 Sculpturen, Stadttheaters, Ingolstadt (Germania), a cura di Luigi Bernardi; Radierungen von Klaus Muench Francesco Roviello im alten Wiehre-Banhof, Freie Kunstlergruppe Freiburg e V. (Germania).

1984 Scultura d’Immagine, ,Galleria il Tempietto, Brindisi; Scultori a Sarzana, Palazzo Berghini, Sarzana, (la Spezia), a cura di Mario De Micheli.

1985 AILLOF in lingua rovescia, Chiostro di S. Domenico, San Miniato (Pisa), a cura di Nicola Miceli.

1986 Scultura 86, Mostra itinerante con esposizioni presso il Circolo Culturale BNL di Firenze, e Centro d’Arte di Via Roma (Caserta), a cura di Anna Laghi

1987 Mostra personale alla Galleria Spazio Botti di Cremona. 1990 Mostra personale alla Galleria R.O.M.E, Grenoble (Francia), a cura di Jacques Blanchet. 1991 Mostra personale Associazione Culturale Italo-Francese,Bologna, presentazione di Dario

Trento 1992 “Via Cassia” Villa Romana Firenze, presentazione Joachim Burmeister . 1993 Bildhauer Werkstatt ,Skulptur und Architektur ein Diskurs, Politecnico di Darmastadt;

XXXII Biennale Nazionale Città di Milano. 1994 Il grimaldello dello Stile, a cura di Dario Trento, Teatri di vita Bologna; Sarajevo, Chiostro

Degli Innocenti, Firenze; Stadtsparkasse Dortmund, a cura della Galerie da Entlang. 1996 Mostra personale Galerie Lattemann Muehtal Trautheim (Germania). 1997 Per il ritorno degli Dei, a cura di Dario Trento, Studio Ercolani, Bologna. 1998 “ Skulpturen” Mostra personale, Steinhaus Museum Nagold (Germania); 1998 Wieder bei Klinger, Grossjena Florenz Grossjena, Villa Romana Firenze; Gallery I, Iwaki

(Giappone). 1999 “Il Viaggio”, Palazzo Ducale, Pavullo (Modena). 2002 Bilder einer Ausstellung, Galerie Lattemann Muehtal Trautheim (Germania); Mirionima,

Accademia di Belle Arti Macerata, personale presentata da Roberto Cresti;

I sentieri nell’Arte, Caprino Veronese, a cura di Dario Trento. 2003 De Te Fabula, L’Autoritratto Contemporaneo, mostra itinerante: Jesi, Palazzo dei Convegni-

Macerata Pinacoteca Civica e Galleria Galeotti, a cura di Stefano Tonti; Ieri Oggi Domani, scambio culturale Italia Giappone, Nishinomon Yoshinoya; Antologica a Villa Romana Florenz “Nel primo Sole” presentata da Roberto Cresti, Firenze. Antiche Acque, mostra personale Sculture nella citta’, Comune di Sacile, Sacile Art Festival 2003.

2004 “ La Forma e il Bosco”, architettura e plastica ornamentale, Mirionima Accademia di Belle Arti di Macerata, mostra progetto.

2005 Castello di Galezza, Galeazza di Crevalocore, Bologna, a cura di Clark Lawrence. Mostra Personale Galleria Contemporaneamente Arte, Civitanova Marche (MC) presentazione di Roberto Cresti.2006 Incontro con allievi scuola di design Moholy Nagy, Budapest, nell’ambito Erasmus tra docenti Accademia Belle Arti di Macerata.

2007 Stage con gruppo di allievi Accademia di Belle Arti di Firenze a Kikinda (Serbia) laboratorio “Terra”.

2008 “Fonti di Verità” scultura 2008 un progetto di Renato Baldasserini a cura di G. Domenico Semeraro, Terme di San Giuliano, (PI)

2009 "Skulpturen”, mostra personale Orthaus Lindau (Germania) a cura e testo di Angela Heilmann

18o s2ymposium “Terra” Kikinda (Serbia)

2010 "L'ombra di Tagete" Personale di scultura Università degli Studi di Macerata, Palazzo Nicolini.

 

PUBBLICAZIONI:

L'ombra di Tagete Francesco Roviello opere 1979-2009 a cura di Roberto Cresti EUM edizioni università di macerata 2013.
Metafisica del Paesaggio – Musei Civici di Palazzo Bonaccorsi Macerata, O.A.P.P.C.(MC)
Edizioni Simple 2016.
Skulpturen Francesco Roviello a cura di Angela Heilmann – Orthaus Lindau, Kulturamt der Stadt Lindau 2009.
Antiche Acque sculture di Francesco Roviello a cura di R. Cresti – Comune di Sacile, Sacile Art Festival 2003.
Francesco Roviello Sculture nel primo sole unter den ersten strahlen der sonne, testo critico di R. Cresti a cura di Joachim Burmeister Edizioni Villa Romana Firenze 2003.
Francesco Roviello testo critico di Dario Trento, Associazione Culturale Italo Francese Bologna 1991.