Tonti Stefano

  Prof. Stefano Tonti  

 

e-mail:  tonti.stefano@alice.it

qualifica: docente di I fascia

 

corsi 2015-2016:

 

corsi 2014-2015:

 

corsi 2013-2014:

 

corsi 2012-2013:

 

corsi 2011-2012:

 

PROFILO BIOGRAFICO

Stefano Tonti - Falconara M. (An), 1959
Accanto a quella artistica svolge attività didattica e storicistica a carattere divulgativo dei contenuti e delle problematiche metodologiche della conoscenza e della pratica dell'arte e dell’arte contemporanea. Si è anche occupato dei temi didattico - professionali del restauro dei Beni Culturali.
Autore e regista di riduzioni e originali radiofonici trasmessi anche dalla RAI, ha pubblicato articoli e saggi brevi e collabora con Pinacoteche e Gallerie d’arte pubbliche e private. Curatore di mostre, scrive su giornali e riviste, è direttore delle Edizioni Artemisia, della rivista “il Falco Letterario” e della Galleria Artemisia Arte Contemporanea di Falconara M. (An). E’ stato Docente di Ed. Artistica nella scuola media e responsabile della sezione staccata della Scuola Libera del Nudo dell’Accademia di Belle Arti di Macerata. Ha insegnato Estetica e Pedagogia dell'arte nelle Accademie di Brera (Milano), Carrara, Urbino e Macerata.
Dal 2009 riveste la carica di responsabile e curatore scientifico del CART - Centro documentazione ARTe contemporanea di Falconara M. (An). Partecipa a commissioni scientifiche di valore locale e nazionale per l’organizzazione di sedi espositive e mostre d’arte contemporanea e svolge l’incarico di co - relatore per le tesi del Corso di Storia dell’arte contemporanea all’Università di Macerata.
In ordine all’attività artistica ha esposto in personali e collettive nelle maggiori città italiane. E’ stato invitato alla Rassegna San Fedele a Milano, al Premio Marche ad Ancona, a diverse edizioni della Rassegna Internazionale d’Arte Premio G. B. Salvi di Sassoferrato (An) ed altre importanti mostre. Nel 2011 è stato invitato alla LIV Biennale di Venezia, nel Padiglione Italia della Regione Marche. Sue opere sono in collezioni pubbliche e private.
Hanno scritto di lui tra gli altri: Miklos N. Varga, Armando Ginesi, Silvia Cuppini, Fabio Ciceroni, Anna Cerboni Baiardi e recensioni della sua opera compaiono in: “Terzoocchio”, “Flash-Art”, Tg Rai Regione Marche. E’ presente nel saggio, “Le Marche e il XX secolo”, a cura di Armando Ginesi, Federico Motta Editore, Milano, 2006, e nel catalogo della LIV Biennale di Venezia, “Lo Stato dell’arte. Regioni d’Italia”, a cura di Vittorio Sgarbi, Skira Edizioni, Milano, 2011.