Xilografia            

Prof. Montanelli Silvia

Crediti formativi: 8 Decorazione, 6 grafica 

Orario delle lezioni:  

Livello: Triennio 

Corso di riferimento: Decorazione, Grafica 

Anno Accademico: A.A. 2011-2012 

Tipologia disciplina: Laboratoriale 

 

OBIETTIVI FORMATIVI:

Acquisizione del concetto tecnico dell’incisione e delle relative stampe in rilievo, in cavo, in piano e della pluralità dei codici che le compongono;
Consapevolezza del creare attraverso un processo mentale degli avvenimenti, delle azioni e delle riflessioni, del “come” “quando” e “perché” si fa in uso tradizionale e sperimentale;
Apprendimento delle varie tecniche xilografiche, linoleografiche nell’esecuzione di matrici in rilievo in uso tradizionale e sperimentale;
Analisi dei segni per la determinazione del linguaggio;
Ricerca consapevole del segno finalizzata all’apprendimento dei suoi diversi significati e processi formativi nell’uso tradizionale e sperimentale;
Conoscenza  dei legni ,dei vari materiali e del loro diverso uso;
Padronanza del mezzo xilografico e/o linoleografico e/o sperimentale sui nuovi materiali con uso libero e creativo sposando i mezzi tecnici con la propria sensibilità e personalità artistica.

CONTENUTI E TEMATICHE:

L’INCISIONE XILOGRAFICA O SILOGRAFICA (dal greco legno e grafo, scrivere, disegnare sul legno).
Il ruolo linguistico di questa importante tecnica, fondato su un’antica discendenza storica, si apre oggi verso le più libere e creative possibilità di sperimentazione attraverso la sua funzione di ricerca espressiva.
L’uso contemporaneo di tale tecnica si estende all’articolazione linguistica delle risorse semantiche; aprendosi a nuovi materiali sintetici (linoleum, polivinile, colloide, roid, resine, cartoni, plexiglass, perspex, collage di svariati materiali) all’azione della soda caustica sul linoleum; esempi questi di indagine nell’infinito campo della sperimentazione
Così il termine tecnico perde il suo significato etimologico e diventa strumento di laboratorio.
 
La stampa originale;
Nascita e genealogia delle tecniche di xilografia (coltello, sgorbie, bulino, camaieu, chiaroscuro), lineoleografia;
Stampa a colori; rullata di colore; fondino japan; a la poupèe; metodo ad intarsio; le mascherine , quadricromia;
Sperimentazione;

TIPOLOGIA DELLA DIDATTICA:


 

MODALITA' DELLA DIDATTICA/ORGANIZZAZIONE DEL CORSO:

Nella propria attività didattica il docente formerà, come obiettivo fondamentale dell’insegnamento, un contributo per lo sviluppo e la formazione globale della personalità artistica dell’allievo fornendogli gli strumenti per cogliere, nelle varie tecniche incisorie, le funzioni comunicative del messaggio e la pluralità dei codici che compongono e strutturano questa comunicazione. Attraverso il fare in prima persona, l’allievo avrà l’opportunità di comprendere ed acquisire fornendo al tempo stesso condizioni di verifica per il docente.
 

MODALITA' DI ACCERTAMENTO FINALE:

Per l’esame è richiesta una raccolta di stampe originali realizzate durante l’anno accademico in corso, da presentarsi in duplice copia.
 

BIBLIOGRAFIA:

Bianchi Barriviera L. “L’incisione e la stampa originale. Tecniche antiche e moderne” , Neri Pozza editore.
Istituto Nazionale per la Grafica, lineamenti di storia delle tecniche 1. Le tecniche d’incisione a rilievo xilografia .De Luca Editori d’Arte.