Graphictalks, tre appuntamenti con artisti e grafici internazionali

on Sabato, 21 Gennaio 2017 00:00

Il 7 febbraio terzo e ultimo incontro in aula Cenacolo, ore 11-13.

Il laboratorio di Grafica del Biennio di Arti Visive e Nuovi Linguaggi Espressivi dell'Accademia di Belle Arti di Firenze presenta Graphictalks: un ciclo di tre appuntamenti con artisti e grafici internazionali.

"Global Education / Saluti da Firenze", è il titolo del primo incontro, che martedì 24 gennaio, porterà in aula Giuseppe Stampone, artista promotore del progetto di arte partecipativa Global Education e fondatore del network "Solstizio" con il quale ha realizzato installazioni artistiche in spazi pubblici che hanno coinvolto oltre 30.000 cittadini di diversi Paesi del mondo.

Ospite dell'incontro del 31 gennaio sarà Walter Sardonini, graphic designer che nel 2008 con SocialDesign, studio di cui è partner, ha realizzato per il Comune di Firenze il restyling del giglio di Firenze. Sardonini interverrà con "Identità visiva per la città di Firenze".

A chiusura del ciclo di incontri Marco Raparelli presenterà "I like to talk site specific", in programmazione per il 7 febbraio. L'artista è noto per il suo linguaggio che trova fondamento nel bianco e nero dei comics books dai quali trae, con un suo personale ed originale timbro, uno stile comunicativo che indaga, grazie ad un attento sguardo sociale, le svariate sfaccettature del mondo che lo circonda, compreso quello dell'arte.

Graphictalks è un format che nasce nel 2013. Lo scorso anno è confluito nel ciclo "Fibrillazioni tra arte e politica. L'arte racconta il presente" che ha visto partecipare tra gli altri Riccardo Falcinelli, Giancarlo Norese, Bruna Roccasalva e Anna Daneri (Peep Hole). Nel 2015 Graphictalks ha ospitato: Leonardo Sonnoli, Lorenzo Bruni, Luca Trevisani e Pino Brugellis e negli anni precenti ha contato su interventi di Francesco Valtolina (Mousse), Helga Marsala (Artribune), Davide Bertocchi, Luciano Maggiore (Sant'Andrea degli Amplificatori), Giovanni Bartolozzi (Private Flat), Luca Lo Pinto e Valerio Mannucci (Nero Magazine), Andrea Baccin (Cura), Anna Ferraro e Andrea Cavallotti (Fruit-Crudo), Eugenia Vanni, Francesco Ozzola e Tommaso Panerai (Eretique Design) e Jacopo Miliani.

     stampone                      CostruzioneGiglio                035

Letto 976 volte Ultima modifica il Giovedì, 06 Aprile 2017 15:51