Una mostra per raccontare la casa di Xavier Bueno

on Venerdì, 20 Gennaio 2017 16:28

Esposizione fino al 26 febbraio all'Accademia delle Arti del Disegno (via Orsanmichele, 4)

Cosa c'è di meglio di un quadro per raccontare la casa di un pittore? Così la mostra Visita nelle case d'artista: Certamente, la casa di Xavier Bueno! per un mese dal 27 gennaio al 26 febbraio restituisce negli spazi dell'Accademia delle Arti del Disegno (via Orsanmichele 4) istantanee su tela dalla casa toscana di Xavier Bueno.

Non un museo ma una casa che tuttora vive dell'arte e delle esperienze della famiglia dell'artista, scomparso nel 1979. La stessa che gli studenti Cecilia Cirillo, Jacopo Gianneschi, Debora Piccinini e Giuseppe Sciortino hanno visitato a più riprese insieme al professor Adriano Bimbi e alla professoressa Susanna Ragionieri nei mesi di ottobre e novembre.

Il risultato di quello che per loro è stata un'esperienza unica sono circa trenta opere, ognuna delle quali offre un'interpretazione singolare e soggettiva sulla sfera privata dell'artista.

"Non vi è lavoro che non serbi traccia - spiega la professoressa Susanna Ragionieri - di un dialogo volta a volta instaurato, a seconda dell'inclinazione individuale, con un oggetto particolare o una luce d'interno, con uno strumento di lavoro o un'opera già realizzata, con il verde fondo del giardino o con la calma della loggia, e che non si trasformi a sua volta anche in delicata metafora di affinità, più o meno manifeste, con gli abitanti, ognuno dei quali sembra aver aperto spiragli su un mondo possibile dove i ricordi hanno il profumo del mito e le favole quello della verità".

Ente promotore del progetto, che rientra nell'ambito di toscanaincontemporanea 2016, è la Fondazione Parchi Monumentali Bardini e Peyron. L'inaugurazione si terrà  venerdì 27 gennaio alle 17.30 in via Orsanmichele 4. La mostra si potrà visitare fino al 26 febbaraio il lunedì (ore 10-12.30 e 14.30-17) e il mercoledì (ore 10-12) su appuntamento (055-219642).
Letto 1195 volte Ultima modifica il Giovedì, 06 Aprile 2017 15:54