Woman before a glass, intorno a Peggy Guggenheim

on Lunedì, 01 Maggio 2017 20:05

Il 6 maggio al Piccolo Teatro dell'Accademia, ore 12.00

Sabato 6 maggio il Piccolo Teatro dell'Accademia di Belle Arti di Firenze, collocato nell'aula 10, ospita lo spettacolo Woman before a glass (Donna allo specchio) intorno a Peggy Guggenheim, trittico scenico in quattro quadri di Lanie Robertson (traduzione italiana di Gloria Bianchi).

Peggy Guggenheim fu una donna capace di intuire il mondo che la circondava, coraggiosa, che credeva negli artisti su cui puntava anche se il resto del mondo ancora non sapeva riconoscere quelli che poi furono Pollock, Kandinsky, Mirò, Bacon, Ernst e tanti altri.

Lo spettacolo evidenzia come Peggy abbia difeso l'Arte e come, con apparente semplicità, abbia compiuto gesti eroici per salvarla. C'è una componente essenziale che Peggy trasmette al pubblico: la tensione che vive e si specchia nella certezza e nei ricordi; gli amanti, i colori, i pittori, i vestiti, il fumo, gli amici, le macchie, l'acqua, il dramma.

La tecnica del video-mapping permette di isolare parti di una superficie creando quindi una "mappatura" bagnata dalla video-proiezione.

L'ingresso è riservato a studenti, docenti e personale dell'Accademia, i restanti posti sono liberi fino a esaurimento.

Interprete: Caterina Casini
Scenografia: Stefano Macaione
Costumi: Stemal Entertainment Srl
Regia: Giles Stjohn Devere Smith
Produzione: Laboratori Permanenti
 
 
Letto 525 volte Ultima modifica il Domenica, 07 Maggio 2017 10:32