Ouverture, mostra degli studenti a Palazzo Bastogi

on Mercoledì, 06 Marzo 2019 15:23

Dal 5 al 20 marzo

Fino al 20 marzo Palazzo Bastogi, una delle sedi storiche del Consiglio Regionale della Toscana, ospita la mostra Ouverture, collettiva di un gruppo studenti dell'Accademia di Belle Arti di Firenze a cura dei docenti Carlo Pizzichini e Paola Bitelli.

La mostra, inaugurata il 5 marzo in sala delle Feste, si sviluppa lungo gli spazi del primo piano della sede di via Cavour 18 e sarà possibile visitarla dal lunedì al venerdì, ore 10-12 e 15-19.

In mostra i lavori di Cristian Erdas, Anna Coccoli, Ayawo Endo, Gaia Trabalzini, Sara Bartoli, Jessica Brunelli e Melissa Fois.

La prof.ssa Paola Bitelli descrive così il corpo di opere esposte: "Qual è il legame tra gli strani animali dipinti a olio da Cristian Erdas, che hanno teste che si moltiplicano e zampe che scompaiono per poi ricomporsi in un bestiario immaginifico, e le tele acriliche di Jessica Brunelli in cui emergono figure e oggetti estremamente semplificati in uno spazio astringente e asettico? Cosa unisce la ricerca di forme e immagini che scaturiscono da diverse modulazioni di nero di Melissa Fois, il gioco veloce delle linee che Gaia Trabalzini pennella sulla carta e il caldo calore che emanano i ritratti iperealistici di Sara Bartoli? Come riesce la serie di piccoli e accattivanti gattini acquerellati di Ayawo Endo a dialogare con i complessi e schizomorfici lavori di Anna Coccoli? Apparentemente queste opere non hanno nulla in comune. Ciò che le unisce è il percorso di formazione condiviso da questi giovani artisti: infatti i ragazzi frequentano tutti l'Accademia di Belle Arti di Firenze e hanno il desiderio di far conoscere il proprio lavoro. Questa mostra è un preludio, un ouverture del loro percorso artistico, in cui, oltre a confrontarsi fra di loro, si espongono per la prima volta al giudizio del pubblico".

In basso alcuni scatti dell'inaugurazione della mostra, a cura di Sara Bartoli.