Economia e Mercato dell'Arte 

Prof. Bruni Valeria

Crediti formativi (ECTS Credits): 4
Livello (Level): Biennio (Master)
Corso di riferimento (Departments): Progettazione e Cura degli Allestimenti Artistici (Curatorial Studies)
Anno Accademico (Academic Year)A.A. 2017-2018
Il corso si terrà nel I semestre
 

Tipologia disciplina (Course Type): Teorica (Theoretical)

OBIETTIVI FORMATIVI (COURSE OBJECTIVES):
Il corso si propone di offrire spunti di conoscenza del mondo dell'arte dal punto di vista economico.
 
CONTENUTI E TEMATICHE (SUBJECT MATTER):
Nella prima parte il corso indagherà i meccanismi sociali e non che hanno portato, durante l'Ottocento, al passaggio dal mecenate/collezionista tradizionalmente inteso a quello "moderno" con conseguente nascita delle gallerie. Nella seconda parte sarà affrontato, invece, il ruolo di alcuni importanti collezionisti che hanno contribuito all'affermazione di correnti ed artisti.
 
TIPOLOGIA DELLA DIDATTICA (CLASS FORMAT):
Lezioni teoriche (Theoretical Lessons)
 
MODALITA' DELLA DIDATTICA/ORGANIZZAZIONE DEL CORSO (TEACHING METHODS / COURSE ORGANIZATION):
Lezioni teoriche, visite a mostre e musei.
 
MODALITA' DI ACCERTAMENTO FINALE (FINAL EVALUATION):
Prova scritta e orale
 
BIBLIOGRAFIA (BIBLIOGRAPHY):
  • Poli, Il sistema dell'arte contemporanea, Laterza, Roma - Bari, ed. 2015 (obbligatorio)
  • Zorloni, L'economia dell'arte contemporanea. Mercati, strategie e star system, Franco Angeli, Milano 2007 (obbligatorio)
  • Polveroni, M. Agliottone, Il piacere dell'arte. Pratica e fenomenologia del collezionismo contemporaneo in Italia, Johan & Levi, Monza 2012 (obbligatorio)
  • K. Lisbonne, B. Zurcher, Arte contemporanea: costo o investimento? Una prospettiva europea, Johann & Levi, Monza 2009 (obbligatorio)
  • E. Grazioli, La collezione come forma d'arte, Johan & Levy, Monza 2012 (obbligatorio)
  • O. Velthuis, Imaginary economics. Quando l'arte sfida il capitalismo, Johan & Levy, Monza 2009 (obbligatorio)