Modellistica 

Prof. ssa Maria Antonietta Tovini

Crediti formativi (ECTS Credits): 6
Livello (Level): Biennio
Corso di riferimento (Departments): Progettazione plastica per la scenografia teatrale
Anno Accademico (Academic Year): A.A. 2018-2019 - II semestre 

Tipologia disciplina (Course Type): teorico-pratica

OBIETTIVI FORMATIVI (COURSE OBJECTIVES):

Il corso vuole essere elemento sinergico del percorso di ideazione e progettazione di una scenografia; lo studente a seguito della lettura e dell'analisi del testo, del contesto culturale e artistico, definisce intenti e obiettivi: emozionali, formali ed estetici, registico-interpretativi, funzionali e tecnico-costruttivi che potranno essere perseguiti grazie all'acquisizione di una metodologia progettuale applicata alle diverse fasi del processo ideativo. La realizzazione di un modello in scala che formalizza l'ipotesi iniziale è passaggio fondamentale per lo studente che, implicitamente, compie analisi e valutazioni complesse, prefigura un quadro ampio e articolato per conseguire la miglior strategia possibile. Il percorso di realizzazione permette allo studente di verificare e valutare la coerenza dell'idea iniziale con la realtà scenica, senza tralasciare la funzione di 'guida' che il modello assolve nei confronti delle diverse figure professionali coinvolte (regista, cantanti, attori...)

CONTENUTI E TEMATICHE (SUBJECT MATTER):
Lezioni teoriche introduttive: spazio scenico, storia e funzione contemporanea del modello di scena, applicazione di materiali e tecniche di costruzione. Analisi dei bozzetti delle piante, dei prospetti e delle sezioni. In base al progetto scelta dei materiali e delle tecniche di costruzione. Realizzazione del modello tridimensionale in scala. Ci saranno verifiche durante in corso tramite la compilazione di schede. Lavoro individuale e in gruppo.
 
TIPOLOGIA DELLA DIDATTICA (CLASS FORMAT):
Lezioni teoriche
Applicazioni pratiche
 
MODALITA' DI ACCERTAMENTO FINALE (FINAL EVALUATION):

Progetto individuale o in gruppo concordato in classe con presentazione e descrizione visuale delle fasi di progettazione e di realizzazione Presentazione del modello in scala completo di tutte le sue parti.

BIBLIOGRAFIA:

Durante il corso verranno fornite dispense di sintesi tratte dalla bibliografia indicata utilizzata a lezione.

Scenografia e scenotecnica per il teatro, Renato Lori, Gremese Editore, Roma 2014.
Lo spazio del teatro, Fabrizio Cruciani, Editore Laterza, Bari 2005.
Lo spazio scenico. Storia dell'arte teatrale, Allardyce Nicoll, Bulzoni Editore, Roma 2016.
Lo spazio scenico. Teorie e tecniche scenografiche in Italia dall'età barocca al Settecento, Ferruccio Marotti, Bulzoni Editore, Roma 1974.
Trattato di scenotecnica, Mello B.,Editore De Agostini, Novara, 2009.
Manuale pratico di scenotecnica, le macchine teatrali, Gino Copelli, Pàtron Editore,Bologna 2006.
Manuale di scenografia: il cinema, la televisione, il teatro, Vincenzo Del Prato, Carocci, Roma 1990.
Il disegno dello spazio scenico. Prospettive illusorie ed effetti luminosi nella scenografia teatrale, Alessandra Pagliano, Hoepli Editore, Milano 2002.
Model making for the Stage. A Practical Guide, Keith Orton,Paper back, 2004
The Model as Performance, Staging Space in Theatre and Architecture (Performance and Design), Thea Brejzek,, Lawrence Wallen, Paperback 2018.