Storia dello spettacolo            

Prof. Ricci Giovanni

Crediti formativi: 6 

Orario delle lezioni:  

Livello: Triennio 

Corso di riferimento: Scenografia 

Anno Accademico:  

Tipologia disciplina: Teorica 

 

OBIETTIVI FORMATIVI:

Far comprendere agli studenti di Scenografia e di eventuali altri corsi l'importanza della Storia dello spettacolo per una loro più completa formazione culturale.
 

CONTENUTI E TEMATICHE:

La storia del teatro dalle origini ai nostri giorni in ogni suo aspetto, da quello drammaturgico a quello scenografico a quello architettonico a quello illuminotecnico. Naturalmente, essendo la storia dello spettacolo una materia particolarmente ampia, ogni anno si dedicherà a un particolare momento della sua storia. 
 

TIPOLOGIA DELLA DIDATTICA:

Lezioni teoriche
 

MODALITA' DELLA DIDATTICA/ORGANIZZAZIONE DEL CORSO:

il corso è basato su lezioni teoriche e proiezioni video di spettacoli correlati al programma affrontato.
 

MODALITA' DI ACCERTAMENTO FINALE:

Le prove di esame sono unicamente in forma orale.
 

BIBLIOGRAFIA:

Testi d'esame: Oscar G. Brockett, "Storia del teatro", Venezia, Marsilio, 1998,
pp. 139-213 (obbligatorio). 5 testi teatrali  a scelta fra i seguenti: Angelo Poliziano, "Favola d'Orfeo"; Niccolò Machiavelli, "La Mandragola"; Gian Giorgio Trissino, "Sofonisba"; Torquato Tasso, "Aminta"; Angelo Beolco detto il Ruzante, "Parlamento"; William Shakespeare, "Romeo e Giulietta"; "Amleto"; "Otello"; "Macbeth"; "La Tempesta"; John Ford, "Peccato che fosse una sgualdrina". Le edizioni disponibili saranno segnalate a lezione.