Tecniche dell'incisione calcografica I - Conti

on Mercoledì, 17 Agosto 2016 15:38

  Tecniche dell'incisione calcografica I            

[eng]

Prof. Conti Serena

Crediti formativi (ECTS Credits): 8

Livello (Level): Triennio (Bachelor)

Corso di riferimento (Departments): Grafica (Printmaking and the Graphic Arts)

Anno Accademico (Academic Year): A.A. 2016-2017 

Tipologia disciplina (Course Type): Teorico-pratica (Theoretical – Practical)

 

OBIETTIVI FORMATIVI (COURSE OBJECTIVES):

Obiettivo del corso è di fornire agli studenti di Grafica una conoscenza di base delle principali tecniche calcografiche e guidarli nello sviluppo di un linguaggio grafico personale ed originale attraverso lo studio del segno e delle potenzialità espressive delle matrici.
 

CONTENUTI E TEMATICHE (SUBJECT MATTER):

Si affronteranno nell'arco del semestre tutte le tecniche calcografiche antiche e moderne, quelle dirette come la puntasecca, la maniera nera, il carborundum e quelle indirette come l'acquaforte, l'acquatinta, la ceramolle, il pastello, la maniera allo zucchero, la morsura aperta. Gli studenti potranno provare tutte le tecniche in modo da capire quali siano quelle più congeniali al proprio modo di esprimersi e poterle usare liberamente per creare un'opera riproducibile. Per poter far questo gli studenti dovranno acquisire autonomia sia nell'uso degli acidi che nell'uso di tutti gli strumenti di laboratorio. Ultima ma non meno importante sarà la fase di stampa della matrice e grande attenzione verrà rivolta ai metodi di stampa e alle possibilità creative che questa offre. Gli studenti che ne sentiranno il bisogno potranno usare i colori anche se la trattazione delle tecniche di incisione a colori sarà argomento del corso di tecniche dell'incisione calcografica 2.
 

TIPOLOGIA DELLA DIDATTICA (CLASS FORMAT):

Applicazioni pratiche, Progetti laboratoriali/Stage (Practical Aplication, Workshop)
 

MODALITA' DELLA DIDATTICA/ORGANIZZAZIONE DEL CORSO (TEACHING METHODS / COURSE ORGANIZATION):

Il lavoro verrà svolto principalmente in laboratorio e gli studenti saranno invitati ad avere colloqui e revisioni periodiche che potranno essere un momento di riflessione e di crescita per tutta la classe. Via via che si affronteranno le varie tecniche verranno consigliati testi e mostrate immagini che aiutino a capire il segno e le potenzialità espressive insite nelle differenti tecniche. Sono previste uscite didattiche per visite a mostre o a laboratori di incisione.
 

MODALITA' DI ACCERTAMENTO FINALE (FINAL EVALUATION):

Specificare la modalità di accertamento della prova finale

L'esame finale prevede la valutazione degli elaborati prodotti durante il corso. Gli elaborati dovranno essere presentati in doppia copia, stampati adeguatamente e raccolti in una cartella.

Lo studente sarà tenuto ad argomentare il proprio lavoro e a presentare una breve relazione su una tecnica o un autore tra quelli studiati.

BIBLIOGRAFIA (BIBLIOGRAPHY):

Testi consigliati:

R. Bruscaglia, Incisione calcografica e stampa originale d'arte, ed.Quattroventi, Urbino 1988

Federici, Kraczyna, Viggiano (a cura di), I Segni Incisi, ed.Il Bisonte, Firenze 1985

A.d'Arcy Hughes, H.Vernon Morris, La stampa d'arte.Tecniche tradizionali e contemporanee,

ed.logos.

Massari, Negri, Arnoldi, Arte e Scienza dell'Incisione, NIS, Roma 1977

Bellini Paolo, Manuale del conoscitore di stampe, ed Vallardi, Varese 2004.

Bellini Paolo, Storia dell'incisione moderna, Minerva Italica.

Strazza Guido, Il gesto e il segno, ed.di Apeiron, Roma1995.

Genna Francesca, Incisione sostenibile, Navarra editore, TP 2011

STUDENTI INTERNAZIONALI (INTERNATIONAL STUDENTS):

 

 

Letto 441 volte