Teoria e pratica del disegno prospettico

[eng]

Prof. Recchia Anna Maria

Crediti formativi (ECTS Credits): 6

Livello (Level): Triennio (Bachelor)

Corso di riferimento (Departments): Scenografia (Set Design)

Anno Accademico (Academic Year): A.A. 2016-2017 

Tipologia disciplina (Course Type): Teorico-pratica (Theoretical-practical)

 

OBIETTIVI FORMATIVI (COURSE OBJECTIVES):

Il corso si propone di fornire le basi di un'adeguata preparazione tecnico/grafica, che permetta allo studente di approfondire la conoscenza dello spazio ed affrontare la restituzione scenica del bozzetto pittorico.
 

CONTENUTI E TEMATICHE (SUBJECT MATTER):

La prospettiva costituisce un metodo grafico idoneo a rappresentare su di una superficie piana la profondità dello spazio. Il corso si dedica pertanto alla trattazione della prospettiva e della resa della profondità attraverso la prospettiva centrale e accidentale, gradienti di profondità, prospettiva a quadro obliquo, teoria delle ombre. Trattandosi di un corso legato alla Scuola di Scenografia, gli argomenti saranno orientati verso la prospettiva scenica.
 

TIPOLOGIA DELLA DIDATTICA (CLASS FORMAT):

Lezioni teoriche (Theoretical Lessons)
Applicazioni pratiche (Practical Aplication)
 

MODALITA' DELLA DIDATTICA/ORGANIZZAZIONE DEL CORSO (TEACHING METHODS / COURSE ORGANIZATION):

Le lezioni articoleranno lezioni teoriche ad esercitazioni grafiche, allo scopo di portare lo studente alla conoscenza ed alla pratica del linguaggio e delle tecniche idonee per una corretta realizzazione prospettica.
1° anno: Spiegazione della parte storico-tecnica in aula, e illustrazione delle tavole da eseguire attraverso disegni, dispense e presentazioni . Verifiche e valutazione intermedia saranno fatte costantemente sulle elaborazioni grafiche ed esercitazioni che si svolgeranno in aula. Appunti, schizzi e fotografie utili allo studio della prospettiva che verranno realizzati durante il corso, saranno selezionati e raccolti in un book personale da presentare all'esame insieme alle tavole eseguite. Le esercitazioni in aula e le revisioni pre-esame costituiscono parte integrante dell'esame finale e della valutazione globale del lavoro svolto.
Biennalizzanti: Le lezioni sono dedicate agli allievi del 2/3° ANNO delle Scuole di Scenografia che intendono biennalizzare all'interno delle materie "a scelta dello studente" , e che hanno già dato l'esame del corso di "Teoria e pratica del disegno prospettico" al 1° anno e del corso di Scenografia 1. Si useranno strumenti tecnici e a mano libera, analisi di vedute prospettiche nell'arte, nella fotografia e nel cinema, osservazione e riproduzione dal vero, per migliorare le capacità espressive ed artistiche del disegno di prospettiva. Le tematiche per chi intende biennalizzare saranno concordate con il coordinamento di Scenografia al fine di collegare l'esecuzione prospettica con altre discipline.
 

MODALITA' DI ACCERTAMENTO FINALE (FINAL EVALUATION):

Verifica del percorso didattico con la presentazione degli elaborati svolti e del book personale realizzati durante l'anno.
 

BIBLIOGRAFIA (BIBLIOGRAPHY):

E' consigliato un manuale di disegno geometrico a scelta dello studente, per avere in consultazione le regole di base necessarie all'elaborazione delle prospettive. Durante il corso verranno date dispense di approfondimento sugli argomenti trattati a cura del docente.
 

STUDENTI INTERNAZIONALI (INTERNATIONAL STUDENTS):