Disegno Architettonico, stile e arredo 

[eng]

Prof. Pini Claudio

Crediti formativi (ECTS Credits): 6
Livello (Level): Triennio (Bachelor)
Corso di riferimento (Departments): Scenografia (Set Design)
Anno Accademico (Academic Year): A.A. 2017-2018
Tipologia disciplina (Course Type): Teorico -Pratico (Theoretical-Practical)

 

OBIETTIVI FORMATIVI (COURSE OBJECTIVES):

Attraverso il corso, lo studente avrà modo di acquisire le basi per sviluppare una coscenza critica della rappresentazione del progetto con particolare riferimento all'uso degli strumenti esecutivi digitali e manuali inoltre all'applicazione delle tecniche del rilievo architettonico. Particolare attenzione verrà data alla rappresentazione grafica manuale, dal vero, e all'uso della prospettiva intuitiva.
Questo, gli permetterà di sviluppare capacità nel rilievo di elementi architettonici, necessario per lo svolgimento del "mestiere" di scenografo, unitamente ad una migliore comprensione dello spazio architettonico. Inoltre, le competenze potranno essere applicate nell'analizzare tutte le fasi del progetto che vanno dall'ideazione alla costruzione dell'oggetto architettonico utilizzando un linguaggio grafico con il quale si definiscono i concetti e i significati dell'opera.
La pratica del disegno è così messa in evidenza come mezzo necessario per la corretta progettazione in ambito scenografico e dello spettacolo in genere da realizzare.

 

CONTENUTI E TEMATICHE (SUBJECT MATTER):

· I metodi di rappresentazione del disegno; pianta, prospetti, sezioni, assonometrie.
· I rapporti armoniuci in architettura, Vitruvio e la teoria delle proporzioni
· Normative ISO, UNI, EN
· Il rilievo come esperienza formativa per la conoscenza dello spazio architettonico .
· Le tecniche di rappresentazione grafica manuale; La prospettiva intuitiva nella fase meta-progettuale del progetto scenografico e la rappresentazione grafica manuale dello spazio architettonico

TIPOLOGIA DELLA DIDATTICA (CLASS FORMAT):
Lezioni teoriche (Theoretical Lessons), Applicazioni pratiche (Practical Aplication), Progetti laboratoriali/Stage (Workshop)

MODALITA' DELLA DIDATTICA/ORGANIZZAZIONE DEL CORSO (TEACHING METHODS / COURSE ORGANIZATION):

Il corso prevede tre esercitazioni:
- Il rilievo applicato all'architettura: La balaustra dello scalone del palazzo dell'Accademia, restituzione da realizzare attraverso l'uso di un programma CAD. Piena disponibilità per l'uso del disegno tecnico manuale.
- Il rilievo architettonico applicato alla città: Il Portale con Robbiana del portico esterno del palazzo dell'Accademia.
- Le tecniche grafiche: Disegno a mano libera, con chiaro/scuro, in prospettiva intuitiva attraverso l'uso del metodo del modulo.

Integrazione per lo svolgimento della terza Esercitazione che sostituisce quella somministrata dalla Prof. Fumagalli.

All'esame deve essere portato, a integrazione delle altre due prove già in fase di completamento sulla rappresentazione del colonnino dello scalone centrale dell'Accademia e del rilievo del portale con robbiana presso il loggiato esterno sempre dell'Accademia:
- Sketch Book A5 con "Appunti di viaggio" di scorci di architetture, alla maniera del "Gran Tur in Italia" , i primi realizzati a grafite mentre i successivi realizzati a penna. Il tutto chiaroscurato:
Si considera un Boock con un numero congruo di almeno 30 scketch.
- Prospettiva intuitiva di una stanza con sua realizzazione in chiaro/scuro:
Realizzare, su un foglio 33 x 48, la pianta della stanza usando il metodo del modulo, anzichè il sistema metrico decimale, con il sistema prospettico centrale o accidentale (a scelta), nello stesso foglio comporre una o più fotografie della stanza con luce naturale e non artificiale.
- Su un foglio 33 x 48, ridisegnare la prospettiva intuitiva usando il metodo del modulo, anzichè il sistema metrico decimale, dimensione minima corrispondente a circa 30cm, disegnando in grafite su carta lucida (o da ingegnieri) e chiaroscurarla.
- Ridurre di un terzo, in fotocopia, il disegno e comporlo sulla medesima tavola impaginandola con un passepartout scuro.

MODALITA' DI ACCERTAMENTO FINALE (FINAL EVALUATION):

L'esame verte sui contenuti pratici trattati nelle lezioni e nelle esercitazioni.
Gli studenti che alla fine dell'anno non saranno in possesso dell'80% delle presenze alle lezioni non verranno ammessi a nessuna delle sessioni d'esami e pertanto saranno costretti a ripetere il corso l'anno successivo

BIBLIOGRAFIA (BIBLIOGRAPHY):
Dispense fornite dal docente.