TECNICHE E TECNOLOGIE DELLA DECORAZIONE

Prof. ssa Elvira Todaro

Il corso si svolge nel II semestre
 
Crediti formativi (ECTS Credits): 6
Livello (Level): TRIENNIO
Corso di riferimento (Departments): Decorazione
Anno Accademico (Academic Year)A.A. 2017/2018

Tipologia disciplina (Course Type): Teorico-pratica

OBIETTIVI FORMATIVI (COURSE OBJECTIVES):
Fornire agli studenti strumenti operativi per affrontare esigenze di Decorazione in ambito Privato e Collettivo. Competenze relative alla conoscenza ed all'approfondimento delle tecniche, degli strumenti e dei materiali nell'ambito dei quali si sviluppano attività laboratoriali finalizzate alla comprensione delle evoluzioni e delle potenzialità tecnico/espressive per la Decorazione.
Ideazione e realizzazione di elaborati legati al settore: Interior & Exhibition Design. Indagini formali, tecniche e modalità di esecuzione per la Decorazione Bidimensionale di Ambienti.
 
CONTENUTI E TEMATICHE (SUBJECT MATTER):
Un itinerario didattico teorico/pratico nelle Tecniche e Tecnologie della Decorazione che offrirà spunti e suggestioni per la creazione di elaborati per l'allestimento. L'insegnamento è inserito nel piano di studi del corso di Design degli Interni ed è orientato alla conoscenza delle varie modalità esecutive per la decorazione applicata su superfici bidimensionali per contesti spaziali o manufatti.
Sviluppare competenze teoriche riguardo la identificazione delle diverse tipologie applicative in relazione agli spazi e competenze pratiche riguardo l'uso di strumenti, tecniche e tecnologie adeguate per la loro esecuzione.
In particolare, verranno affrontati gli ambiti di decorazioni applicate su pareti e pavimenti utilizzando supporti cartacei, lignei, ceramici e polimerici.
In particolare si svilupperanno le tecniche di trasposizione di disegni dal micro al macro, le tecniche dello stencil e della realizzazione di textures grafiche modulari per applicazione su diversi supporti.
Si affronteranno attraverso specifici workshop le tecniche del mosaico, della vetrata artistica e dello stucco, dell'intarsio ligneo e marmoreo.
 
TIPOLOGIA DELLA DIDATTICA (CLASS FORMAT):
Lezioni teoriche (Theoretical Lessons)
Applicazioni pratiche (Practical Aplication)
Progetti laboratoriali/Stage (Workshop)

Ciascuno studente sceglierà di realizzare un proprio elaborato in base ad una tematica generale di riferimento e opererà in funzione della tecnica e tecnologia comunicata durante le lezioni ed assistita dal docente durante le revisioni.

MODALITA' DELLA DIDATTICA/ORGANIZZAZIONE DEL CORSO (TEACHING METHODS / COURSE ORGANIZATION):
In ordine temporale:
- Lezioni teoriche (Introduzione codici e significati delle tecniche e tecnologie storiche e contemporanee della Decorazione)
- Lezioni teorico/pratiche (Tecniche e tecnologie tradizionali e innovative per la per la decorazione applicata su superfici bidimensionali per contesti spaziali e manufatti)
- Lezioni pratiche e laboratorio di sviluppo ed esecuzione dell'elaborato singolo e di gruppo.
 
MODALITA' DI ACCERTAMENTO FINALE (FINAL EVALUATION):
Esercitazioni e revisioni durante il corso.
Prova orale e valutazione dell'elaborato d'esame finale.

Per la parte teorica e di ricerca è prevista la realizzazione di una relazione (PDF) in formato A4, massimo cinque pagine, contenente l'approfondimento di un argomento a scelta delle lezioni.
Per la parte pratica e laboratoriale è prevista una presentazione di tre tavole cartacee e in digitale (PDF) in formato A3 impaginato in orizzontale. Completa la presentazione il modello fisico dell'elaborato. Le esercitazioni svolte durante l'anno dovranno essere presentate il giorno dell'esame. 

BIBLIOGRAFIA (BIBLIOGRAPHY):

Dispense fornite dal docente.
Sintesi degli argomenti trattati, copia delle slide usate durante le lezioni e documenti utili alla definizione dell'elaborato finale sono distribuite di volta in volta direttamente agli studenti.

Testi di approfondimento:
- David Dernie. Exhibition Design. Laurence King Publishing, 2006;
- V. Kandinskij, Punto, linea, superficie, Adelphi, Milano, 2000;
- J.Tornquist, Colore e Luce, Istituto del colore, 2001;
- Celant Germano, Artmix, flussi tra arte, architettura, cinema, design, moda, musica e televisione, Feltrinelli, Milano, 2008;
- Marina Pugliese, Tecnica mista. Materiali e procedimenti nell'arte del XX secolo, Bruno Mondadori 2006;
- Angela Vettese, Si fa con tutto. Il linguaggio dell'arte contemporanea, Laterza 2010;

Ulteriori testi saranno consigliati in relazione agli argomenti affrontati e ai percorsi personali intrapresi dagli studenti