Teoria della percezione e psicologia della forma

Il corso si terrà nel II semestre
Crediti formativi (ECTS Credits): 6
Livello (Level): Triennio
Corso di riferimento (Departments): Arti visive
Anno Accademico (Academic Year): a.a. 2017/2018

Tipologia disciplina (Course Type): Teorica

OBIETTIVI FORMATIVI (COURSE OBJECTIVES):

Attraverso il presente insegnamento si cerca di fornire agli allievi i mezzi per comprendere le modalità di percezione dell'opera d'arte, sia nell'atto creativo, sia nel momento della fruizione, cosentendo pertanto la conoscenza percettiva, sia nella fase creativa dell'opera e sia, l'analisi di essa, in fase conoscitiva.

CONTENUTI E TEMATICHE (SUBJECT MATTER):

Il corso verterà su uno studio manualistico tendente ad analizzale la percezione dell'opera prima in senso lato poi, esaminando nello specifico, il luogo il tempo, lo spazio, il campo percettivo, la luce, il colore, i luoghi espositivi. Una parte finale del corso sarà dedicata ad arte e patologia, mentre per semplificare la comprensione degli argomenti trattati, verrà fornita una scheda percettiva riassuntiva tendente a consentire all'allievo un facile strumento di accesso e conseguente analisi dell'opera. 

TIPOLOGIA DELLA DIDATTICA (CLASS FORMAT):

Lezioni teoriche e applicazioni pratiche 

MODALITA' DELLA DIDATTICA/ORGANIZZAZIONE DEL CORSO (TEACHING METHODS / COURSE ORGANIZATION):

Il corso sarà articolato in due fasi, la prima essenzialmente teorica, la seconda tendente invece all'applicazione pratica di quanto appreso nel corso teorico, tale applicazione avverrà attraverso la realizzazione di un elaborato da parte di ogni allievo, e sarà realizzato attraverso slide esemplificative la cui discussione avverrà in aula pubblicamente anche al fine di agevolare l'allenamento alla comunicazione da parte degli allievi, comunicazione che resta comunque il fulcro del presente insegnamento.

MODALITA' DI ACCERTAMENTO FINALE (FINAL EVALUATION):

Prova teorica con applicazioni pratiche

BIBLIOGRAFIA (BIBLIOGRAPHY):
Si consiglia la lettura di: R Arnheim, Arte e Percezione Visiva, Feltrinelli editore;
Testo consigliato: B. Trombetta, percepire e capire l'arte, Claudio Grenzi editore.