Teoria della Percezione e Psicologia della Forma 

[eng]

Prof. Giuliano Lombardo

Crediti formativi (ECTS Credits): 6
Livello (Level): Triennio (Bachelor)
Corso di riferimento (Departments): Decorazione / Design / Didattica per i musei / Grafica / Pittura / Scenografia / Scultura
Anno Accademico (Academic Year)a.a. 2018/2019 - II semestre

Tipologia disciplina (Course Type): Teorica (Theoretical

OBIETTIVI FORMATIVI (COURSE OBJECTIVES):

Gli studi psicologici sulla percezione riguardano il funzionamento dei sensi e le reazioni innescate negli esseri umani dagli stimoli sensoriali. Questa elaborazione dei dati sensoriali è un processo attivo e creativo che costituisce l'esperienza sensoriale di sé stessi e dell'ambiente circostante, una esperienza che si trova alla base delle interazioni tra l'essere umano ed il mondo. I processi percettivi sono strettamente correlati e, spesso, inseparabili da altre facoltà quali l'attenzione, la memoria, il ragionamento, le emozioni ed i sentimenti.

CONTENUTI E TEMATICHE (SUBJECT MATTER):

Interazione mente-corpo-ambiente. Creatività. Attenzione. Memoria. Emozione.

TIPOLOGIA DELLA DIDATTICA (CLASS FORMAT):

Lezioni teoriche, Applicazioni pratiche, Progetti laboratoriali/Stage

MODALITA' DI ACCERTAMENTO FINALE (FINAL EVALUATION):

Prova orale

BIBLIOGRAFIA (BIBLIOGRAPHY):
 
Si farà riferimento al manuale per le conoscenze psicologiche di base:
LOMBARDO, G. (2013) L'interfaccia con il mondo. Nuove prospettive di psicologia della percezione. Gangemi.

Gli approfondimenti saranno concordati con lo studente.

Bibliografia delle lezioni:
CHANGIZI (2009) The Vision Revolution, BenBella.
CUPCHIK, G. C. (2016) The aesthetics of emotion: Up the down staircase of the mind-body. Cambridge University Press.
DAMASIO, A (2003) Alla ricerca di Spinoza. Adelphi.
DAMASIO, A (2000) Emozione e coscienza. Adelphi.
DARWIN, C (2012) L'espressione delle emozioni nell'uomo e negli animali (a cura di P EKMAN). Bollati Boringhieri.
DISSANAYAKE E (2007) What art is and what it does: An overview of contemporary evolutionary hypotheses. In Martindale, Loche e Petrov (a cura di) Evolutionary and Neurocognitive approaches to aesthetics, creativity and the arts, Amityville, NY: Baywood, 1-14.
GAZZANIGA MS, IVRY RB, MANGUN JR (2005) Neuroscienze Cognitive. Zanichelli.
GOULD SJ, LEWONTIN RC. (2001) I pennacchi di San Marco e il paradigma di Pangloss. Einaudi.
LEVITIN, DJ (2008) Fatti di musica. La scienza di un ossessione umana. Codice.
LOMBARDO G. (2012) Estetica ed evoluzione: alla ricerca dell'arte allo stato naturale. Rivista di Psicologia dell'Arte. 24n.s.
LOMBARDO G. (2012) Neuroestetica e psicologia dell'arte. Rivista di Psicologia dell'Arte. 22n.s.
LOMBARDO G. (2014) Ordine, complessità e preferenze estetiche. Dalla sezione aurea alla processing fluency. www.unclosed.eu. 1(4).
LOMBARDO G: (2015) Interpretazioni multiple e piacere estetico (Parte I e Parte II). www.unclosed.eu 2(6-7).
LOMBARDO G: (2015) Interazione estetica indeterminata e teoria del "flow". www.unclosed.eu 3(11).
MILLER G. (2001) Aesthetic fitness: How sexual selection shaped artistic virtuosity as a fitness indicator and aesthetic preferences as mate choice criteria. Bulletin of Psychology and the Arts 2(1), 20-25. Numero speciale su Evoluzione, creatività, ed estetica.
STAFFORD, T e WEBB, M (2013) Mente locale. Apogeo.

STUDENTI INTERNAZIONALI (INTERNATIONAL STUDENTS):

Psychological studies of perception relate to the functioning of the senses and human reactions to sensory stimuli. The sensory experience of one's self and of one's environment is an active and a creative process. It is the ground base for human interactions with the world. Perceptive processing are strongly correlated and often inseparable from other cognitive functions such as attention, memory, judgement, feelings and emotions.