Stampa questa pagina

  Tecniche Calcografiche Sperimentali            

Prof. D'Alonzo Gianfranco

Crediti formativi: 8 

Orario delle lezioni:  

Livello: Triennio 

Corso di riferimento: Grafica 

Anno Accademico: A.A 2012-2013 

Tipologia disciplina: Laboratoriale 

 

OBIETTIVI FORMATIVI:

L’esercizio del laboratorio, il suo riprodursi differente, è in grado di creare a un “ambiente” in cui la realtà vissuta e l’etica trovano coabitazione e rappresentazione; un punto di convergenza di percorsi eterogenei, dove domande private e collettive si concretizzano nelle declinazioni dei segni, e dove la frequentazione del linguaggio artistico diventa un’esperienza analoga a qualsiasi altra attività umana. La disciplina può essere orientata verso territori “estranei”, contaminata con le diversità, riconoscendo la sua stessa diversità e tipicità. E, a sua volta, può sollecitare “irritualità” altrimenti taciute, motivare la riflessione profonda, trovare vigore creativo sottraendosi alla serialità inerte.

CONTENUTI E TEMATICHE:

La metodologia della stampa a mano, in questo caso basata su procedimenti calcografici, può arricchirsi di sconfinamenti motivati dalla ricerca personale oppure da considerazioni sulla contemporaneità. Pur garantendo che eventuali progetti siano svolti singolarmente, il lavoro collettivo sarà il contenuto del lavoro stesso, il cui comportamento tenderà a riconsiderare la disciplina come media e ambiente condiviso. Le matrici, la loro successiva identificazione, saranno il risultato di prelievi di territori vissuti - visivi, sonori, testuali o immaginari - e concorrono alla realizzazione dell'Opera del Gruppo. Vincolo al metodo proposto sarà la verifica costante della necessità o meno dell'utilizzo parziale dei singoli e diversi stadi che la disciplina riassume in sé.

TIPOLOGIA DELLA DIDATTICA:

Lezioni teoriche, Progetti laboratoriali/Stage  

MODALITA' DELLA DIDATTICA/ORGANIZZAZIONE DEL CORSO:

Il laboratorio si svolge esclusivamente nel secondo semestre e prevede un costante rapporto fra l'attività di ricerca all'esterno e la verifica audio-visiva del materiale di lavoro emerso.
Negli incontri mensili preparatori del primo semestre si analizzano percorsi e progetti personali di ciascuno studente riguardo ai manuali e ai siti web consigliati, punti di riferimento del gruppo per l'attuazione del laboratorio.
Sono previste visite didattiche ed eventuali stage e workshop, presso l''Istituto Nazionale per la Grafica - Calcografia Nazionale di Roma.  

MODALITA' DI ACCERTAMENTO FINALE:

Il lavoro realizzato, personale o di gruppo in ogni caso concordato con il docente all'inizio del corso, sarà tema di discussione esaminandone i processi e le premesse esposte.

BIBLIOGRAFIA:

Manuali di riferimento:
N. Heinich, La sociologia dell'arte, il Mulino
C. Guida, Spatial Practices.Funzione pubblica e politica dell'arte nella società delle reti, Franco Angeli
Nuovo Archivio Multimediale - Accademia di San Luca - http://nam.accademiasanluca.eu/nam/index.do?cat=2
www.printshow.it - Rivista digitale di informazione sulla stampa d'arte italiana e internazionale
Ulteriore materiale bibliografico sarà fornito durante lo svolgimento del laboratorio.