Trasferimenti - informazioni e norme

on Venerdì, 11 Aprile 2014 10:50

 

Trasferimento verso altre Accademie (in uscita)

1. Lo studente può trasferirsi ad altra Accademia presentando domanda al Direttore

didattico entro il 30 settembre di ogni anno accademico, purché l’istanza sia

accompagnata, ove richiesto dall’Accademia di destinazione, da documento

comprovante la disponibilità dell’Accademia ospitante ad accogliere la domanda.

2. A decorrere dalla data di presentazione della domanda di trasferimento ad altra

Accademia lo studente interrompe la carriera scolastica presso l’Accademia di

Firenze, salvo che non abbia ritirato l’istanza prima dell’inoltro del foglio di

trasferimento.

3. L’accettazione del trasferimento ad altra Accademia non comporta alcun rimborso

di tasse, contributi e indennitĂ  versate dallo studente.

4. Lo studente trasferito ad altra Accademia porta con sé il curriculum accademico

svolto, con relativi esami di profitto sostenuti e cfa acquisiti.

Il nullaosta al trasferimento può essere richiesto solo se si è in regola con il pagamento di tasse e contributi, compilando l'apposito modulo in calce. Per richiedere il nullaosta occorre prendere un appuntamento presso la segreteria didattica e portare una marca da bollo da 16 euro. Il libretto accademico deve essere riconsegnato alla segreteria.

Trasferimenti da altre Accademie (in entrata)

1. La domanda di trasferimento da altra Accademia all’Accademia di Firenze deve essere inoltrata telematicamente entro il 30 settembre di ogni anno accademico (una copia cartacea della domanda firmata deve essere consegnata o spedita entro il medesimo termine).

icon Delibere del C.A. del 24/04/2015 su Ammissioni con riserva ai bienni e Trasferimenti.

2. Alla domanda di trasferimento deve essere allegato il nulla osta dell'Accademia di provenienza

corredato di curriculum scolastico svolto, con relativi esami sostenuti e cfa acquisiti.

Per le domande provenienti da Accademie non statali deve inoltre risultare allegato,

a cura degli organismi direttivi, dettagliato programma per ogni singola disciplina seguita,

corredato dal monte orario di insegnamento.

3. Per il riconoscimento degli esami svolti presso l’Accademia di provenienza e dei relativi cfa,

per il controllo della congruitĂ  tra curricola pregressi e piani di studio attivi presso l’Accademia di Firenze

lo studente deve recarsi  presso il Tutor del proprio corso di studi per il rilascio della documentazione

attestante il riconoscimento richiesto. Tale documentazione dovrĂ  essere consegnata in Segreteria Didattica

per il successivo aggiornamento della scheda matricolare e del libretto accademico dello studente.

4. Gli studenti che richiedono il trasferimento da altre Accademie debbono comunque

essere in possesso del titolo di studi richiesto per l’accesso ai diversi indirizzi.

Non sono ammessi trasferimenti da altre Accademie per studenti iscritti al 1° anno, sia del triennio che del biennio.

Gli studenti iscritti ad un percorso di II livello in Accademie italiane che intendono trasferirsi all'Accademia di Belle Arti di Firenze o gli studenti iscritti ad un percorso di II livello all'Accademia di Belle Arti di Firenze che intendono cambiare corso ( da Arti visive a Progettazione e viceversa), devono comunque sostenere le prove di accesso con le modalitĂ  indicate al paragrafo 2.2 del seguente Manifesto degli studi.

Come fare la domanda per il trasferimento in entrata

DOMANDA DI TRASFERIMENTO ONLINE 

SENZA NULLAOSTA LA DOMANDA DI TRASFERIMENTO SARA' RIGETTATA

 

Prova di conoscenza della lingua italiana per gli studenti stranieri che richiedono il trasferimento presso l'Accademia di Belle Arti di Firenze (emendamento al Regolamento Didattico. Delibera CdA n. 4 del 21/07/2014). 

Gli studenti stranieri che chiedono il trasferimento da altra Accademia sono tenuti a sostenere la prova di conoscenza della lingua italiana per la comunicazione artistica.

Non devono pagare gli oneri di Ammissione e dovranno provvedere al pagamento di tasse e contributo accademico entro una settimana dalla pubblicazione (sul sito internet e nella bacheca studenti) dei risultati dell'esame.Se non si supera la prova di conoscenza della lingua italiana il trasferimento non può avere corso. 

Sono esentati dal sostenere tale prova solo i seguenti casi:

a) gli studenti stranieri giĂ  in possesso di certificazione di conoscenza della lingua italiana livello B2 a seguito del conseguimento di un diploma di "lingua e cultura italiana" presso l'UniversitĂ  per stranieri di Perugia e Siena;
b) gli studenti stranieri che abbiano ottenuto una certificazione di conoscenza di lingua italiana di grado corrispondente al livello B2 del sistema di qualitĂ  CLIQ (Enti certificatori: UniversitĂ  per Stranieri di Perugia, UniversitĂ  di Siena, UniversitĂ  Roma3, SocietĂ  Dante Alighieri).

Per conoscere le date degli esami di italiano leggere i manifesti degli studi:

MANIFESTO DEGLI STUDI