--------------------

Ligabue Marco

Prof.  Marco Ligabue  

e-mail: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. 
qualifica: Docente a contratto
ricevimento: venerdì dalle ore 10 alle ore 11
 
corsi 2021-2022:
 
corsi 2020-2021:
corsi 2019-2020:
 
corsi 2018-2019:
 
corsi 2017-2018:
 
corsi 2016-2017:
 
corsi 2015-2016:
 
corsi 2014-2015:
 
corsi 2013-2014:
 
corsi 2012-2013:
 
corsi 2011-2012:

 

PROFILO BIOGRAFICO

Marco Ligabue, professore titolare di Musica Elettronica e Musica e Nuove Tecnologie presso il Conservatorio di Musica 'Luigi Cherubini' di Firenze. Coordinatore del MartLab, laboratorio fondato nel 2003 presso lo stesso Conservatorio, che ha come principali attività la ricerca nel campo delle tecnologie audio digitali, il live-electronics, la produzione musicale, le attività di recupero e restauro dei documenti sonori. I suoi principali interessi sono la composizione (strumentale, elettroacustica e mista), la realizzazione, l'esecuzione e la performance di live-electronics, il sound design, il teatro musicale, la ricerca, l'analisi della musica elettroacustica e la semiotica musicale.
Suoi pezzi sono pubblicati da varie etichette. Ha ricevuto premi e riconoscimenti, con sue composizioni presenti in concerti e trasmissioni radiofoniche in contesto internazionale. Si è specializzato in composizione a Strasburgo con Ivan Fedele e nel 2006 ha ricevuto dalla Sacem, società francese degli autori ed editori, un premio per la sua musica. È inserito nel database della musica contemporanea dell'IRCAM di Parigi con sue composizioni e contributi scientifici (www.brahms.ircam.fr/audio/video/Ligabue).

PUBBLICAZIONI

Marco Ligabue ha al suo attivo pubblicazioni, edite da Mouton de Gruyter, MIT Press, Swets & Zeitlinger, Harwood Academic Publisher, Indiana University Press, Clueb, Cambridge University Press, ERI / RAI, Publications de la Sorbonne, Suvini Zerboni e molti altri. È direttore scientifico della rivista Musica / Tecnologia (comitato scientifico: Pascal Decroupet (Université de Liège), François Delalande (GRM Paris), Giovanni De Poli (Università di Padova), Agostino Di Scipio (Conservatorio de l’Aquila), Angelo Orcalli (Università di Udine), Curtis Roads (University of California, Santa Barbara), Davide Rocchesso (Università IUAV di Venezia), Dennis Smalley (City University London, Professor Emeritus), Marco Stroppa (Conservatoire National Supérieur de Musique de Paris e Staatliche Hochschule für Musik und Darstellende Kunst Stuttgart), Veniero Rizzardi (Università di Venezia - Ca' Foscari), Alvise Vidolin (Università di Padova, già Conservatorio di Venezia), Marc Leman (University of Ghent), Antonio Camurri (DIST – Università di Genova).) pubblicata dalla FUP (Firenze University Press) dell’Università di Firenze.