--------------------

Storino Giuliana

 Prof.ssa Storino Giuliana 

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
qualifica: docente di II fascia
ricevimento: mercoledì ore 9:00-13:00 / 13:30-17:30

 

corsi 2020/2021:

Anatomia dell'immagine
Anatomia artistica

corsi 2019-2020:

 

corsi 2018 - 2019:

 

corsi 2017-2018:

 

corsi 2016-2017:

 

PROFILO BIOGRAFICO
 

Nata a Manduria (Ta) nel 1986.
Artista visiva attiva sul territorio nazionale e internazionale.
Ha completato gli studi all' Accademia di Belle Arti di Brera, in Arti Visive con indirizzo Pittura. Vive a Milano e lavora a Milano e Firenze.
Ha insegnato Metodologia della progettazione, Disegno e Anatomia Artistica all' Accademia di Belle Arti di Brera; Anatomia Artistica ed Elementi di morfologia e dinamiche della forma, all' Accademia di Belle Arti di Firenze.
Collabora con i docenti ad attività formative e progetti istituzionali, con enti museali: Appropriazioni, progetto espositivo per Accademie e Università, in collaborazione con Palazzo Strozzi, l’Accademia di Belle Arti di Firenze, California State University, Fondazione Studio Marangoni, LABA e IED di Firenze.
Nel 2018 è visiting professor di 'Toccare il tempo', workshop che ha ideato in occasione di Leonardo 2019, per il Museo Leonardiano di Vinci & Unione dei Comuni Empolese Valdelsa.

Opera nel campo delle arti visive, con particolare attenzione alla pittura e ai suoi supporti tradizionali e privilegiati. La sua ricerca si colloca intorno all'intelligenza corporea, espressa attraverso le interazioni tattili con i materiali e il potenziale generativo dell'attività ritmica manuale. Nelle sue recenti produzioni indaga la tékhne-loghìa, intendendola come la dimensione fondamentale di trasformazione del mondo; le influenze che produce sull'uomo e il legame indissolubile al processo di produzione dell'opera d'arte. Sperimentando materiali e linguaggi diversi intreccia spazio e tempo, immagine e illusione, paesaggio e suono, corpo e architettura, chiamando in causa il sentire umano.

Tra le mostre personali in programma per il 2020 :
• Due Culture e lo Spazio, Qingdao Sculpture Art Museum, Cina.
• Il sole è nuovo ogni giorno, Museo Archeologico, Santa Scolastica, Bari.

PUBBLICAZIONI:

BIBLIOGRAFIA SELEZIONATA
2018 L'arabesco del tempo, a cura di Giacinto Di Pietrantonio, Villa Brandolini, Pieve di Soligo (TV);
2018 Dialogo con Yinchuan: Cina-Italia esposizione internazionale di Incisione 2018, Museo d’arte contemporanea di Yin Chuan, l’Istituto di incisione della Cina, Accademia Nazionale di pittura e il Comune di YinChuan.
2016 Premio Cramum IV° ediz, a cura di S.M.Frassà, Skira Editore, Palazzo Isimbardi, Milano (2016).
2015 Caduta libera, a cura di Olga Gambari, Spazio VANNI, Torino.
2014 Era, Museo Civico Parisi Valle, Comune di Maccagno (Va).
2013 Elementi di terra, a cura del Dott. Giancarlo Gabelli. Studio Gabelli, Milano.
2011 Infinito Presente, a cura di Andrea B. Del Guercio, Accademia Contemporanea, Milano.
2015 Premio Santa Croce Grafica VIII° edizione, a cura di Ilaria Mariotti, Villa Pacchiani, Santa Croce sull'Arno.
2015 The Others, a cura di Olga Gambari, ex carceri Le Nuove, Torino.
Biennale Giovani Monza, a cura di Claudio Cerritelli, Elio Grazioli, Anna Bernardini, Ilaria Bignotti, Palazzo dell’Arengario, Monza.
56° Premio internazionale Bice Bugatti -Segantini, a cura di Giovanni Iovane, Villa Vertua, Nova milanese.
2014 SAC “Mari tra le mura” – Casa delle Culture, Palazzo S. Domenico & Fondazione Pino Pascali.
2013 Il giudizio e la mente, a cura del Dott. Giancarlo Gabelli, Fondazione Mudima di Milano.
2013 Il segno condiviso Galleria comunale di Küçükçekmece, Istanbul.
2013 Progetto di edizioni Collana di Multipli da > verso_ Coincidenze Fondazione Mudima, a cura di Italo Testa e Chiara Giorgetti.
2012 W.O.P. works on paper, FABBRIc.a. Contemporary Art, a cura di Renata Fabbri, Milano.

Tra i diversi premi vinti: Autofocus 7 Progetto espositivo, a cura di Olga Gambari, Torino (2015); Vince il Premio Maccagno, Comune di Maccagno 2014; Selezione mostra Premio Sveart, European Art, a cura di Federico Faloppa, Saint Vincent (2013); Vince il Premio Terre lontane: L’arte contemporanea incontra la moda, Milano (2012); Vince il Premio Ricoh, direzione Emilio Goji, Spazio Oberdan Milano (2011).Vince il 1° premio Le metafore del risparmio, a cura di Assogestioni s.r.l.,Università Bocconi, Milano (2011).Vince il 2° Premio Palau Arte, VIII° edizione, Comune di Palau (Ss),a cura di M.T. Scanu, giuria di Hisiao Chin e Renata Boero (2009).