--------------------

Specchi di carta, mostra finale della Scuola Libera del Nudo

on Mercoledì, 16 Giugno 2021 16:16

Inaugurazione 21 giugno, ore 16

Dal 21 al 26 giugno la Sala del Cenacolo dell'Accademia ospiterà la mostra Specchi di Carta, una raccolta di lavori realizzati durante l'anno dagli allievi della Scuola libera del nudo.

"La mostra - spiega il curatore Luca Viviani, che della Scuola libera del nudo è anche il coordinatore - nasce dalla stretta collaborazione tra disegnatore e modello vivente. Quest’ultimo nelle vesti insieme di regista e attore della messa in scena del corpo".

La Scuola libera del nudo, infatti, è uno storico istituto dell’Accademia di Belle Arti - fra i suoi direttori in epoca moderna troviamo artisti noti come Giovanni Fattori - erede di una secolare tradizione di disegno della figura umana dal vero. Oggi è il laboratorio degli allievi esterni, artisti e cultori della materia che praticano il disegno del modello vivente. Una pratica nata nelle botteghe rinascimentali e trasferitasi rapidamente, poi, nelle nascenti Accademie, dove il disegno del corpo umano era considerato un fondamento della formazione artistica.

L’esposizione raccoglie alcuni tra le centinaia di disegni realizzati nel corso dell’Anno Accademico 2020-2021, durante il quale, nonostante le difficoltà legate alla situazione epidemiologica, il laboratorio di disegno della Scuola è rimasto sempre aperto, svolgendo le proprie lezioni in presenza.
Ogni lavoro testimonia il passaggio dalla tridimensionalità naturale del modello vivente alla bidimensionalità culturale del disegno. Nel compiere tale trasformazione il disegnatore ha scelto, coniugando disciplina tecnica e intuizione espressiva, cosa conservare e cosa sacrificare della Natura del corpo, in nome di una propria ipotesi artistica.

In mostra le opere di: Francesca Provenzano, Luciana Franci, Sonia Rossetti, Fiorella Pellegrini, Patrizia Gabellini, Natalia Smirnova, Diego Fioravanti, Fabio Mosca, Giuseppina Gramigni, Alessandra Giliberto, Carla Arfaioli, Deborah Hodges Maschietto, Natalia Princi, Maura Menichetti, Silvia Pecchioli, Maria Lucia Nunzella, Alessio Pinzani, Pino Acquaviva, Patrizia Pastorelli, Anna Elizabeth Adamowitsch, Anna Maria Santi Calamandrei, Morena Fammoni, Johanna Southcote Aston, Lina D’Amore, Maria Luisa Cancelli, Francesco Zaffuto.

L'inaugurazione della mstra si svolgerà lunedì 21 giugno, alle ore 16.