banner archivio3
 
 
L’Accademia di Belle Arti di Firenze fu promossa dal granduca Pietro Leopoldo nel 1784 nell’ambito di una generale riforma dell’ istruzione superiore e sulla formazione artistica.
 
La nuova Accademia sostituiva l’Accademia delle Arti del Disegno istituita nel 1562 dal granduca Cosimo I de’ Medici.
 
La documentazione conservata presso l’Archivio Storico inizia nel 1611 con documenti prodotti dall’Accademia medicea.
 
L'Archivio conserva una raccolta di disegni organizzata in un primo momento da Felice Carena e da Luigi Biagi nel 1924 e quindi recentemente aggiornata,offrendo un importante panorama degli artisti italiani operanti dalla fine dell’Ottocento ai nostri giorni, riallacciandosi così ad una volontà di documentazione attiva e vitale perseguita sin dalle origini costitutive di questa Accademia di Belle Arti fiorentina.
Il complesso e prezioso materiale conservato in questo Archivio fa di essa una delle più importanti raccolte di documentazioni esistenti sull’arte dalla antichità ai nostri giorni.
 
 

Patrimonio:

Fra le serie documentarie si segnalano:

  • Atti dell’Accademia di Belle Arti, 1784-1873
  • Lettere e documenti, 1784-1918
  • Conventi Soppressi nel Dipartimento dell’Arno durante  il Governo Francese, 1808-1814
  • Ruolo degli iscritti all’Accademiadi Belle Arti, 1812-1940

 

Orari di apertura:

L'Archivio Storico è aperto al pubblico nei giorni di martedì e giovedì, ore 9:00 - 13:00
 

Per l'accesso e la consultazione è necessario prendere appuntamento per e-mail, specificando l'oggetto della ricerca. 

Per l'accesso alla sala studio occorre compilare la relativa domanda di ammissione. La consultazione è limitata al materiale libero dai vincoli previsti dalla normativa vigente.

AVVISO: martedì 4 aprile 2017 l'Archivio Storico dell'Accademia di Belle Art idi Firenze rimarrà chiuso per lavori di manutenzione all'interno dei locali. Sarà aperto e consultabile il giorno successivo, mercoledì 5 aprile 2017

 

Responsabile: dott. Daniele Mazzolai
 
 
Letto 33493 volte