MASTER DI I LIVELLO IN "DESIGN PER LA CERAMICA - SCENARI, NUOVE TECNOLOGIE PER L'ARTE E L'INDUSTRIA"

Il Master Accademico di I livello in "Design per la ceramica. Scenari, nuove tecnologie per l'arte e l'industria" ha l'obiettivo di sviluppare competenze nell'ambito del design di prodotti ceramici derivati dall'uso sperimentale di nuovi materiali e sistemi per la produzione ceramica. Tale obiettivo fa riferimento alla opportunità di interpretare le caratteristiche performative che le nuove tecnologie contemporanee possano offrire se combinate a tali materiali, sia per finalità di carattere artistico, espressivo e funzionale sia in ottiche di sostenibilità all'interno della quale tale materiale può consolidarsi come una valida alternativa al mondo dei polimeri. Questa visione si inserisce oggi nell'articolato sistema produttivo toscano partendo dal valore dell'identità territoriale e della sua tradizione storica al fine di confrontarsi con nuove esigenze e nuovi mercati. Le attività formative saranno articolate in fasi di preparazione teorica, di progettazione applicata ai vari settori dell'innovazione tecnologica, seminari tematici e momenti di sperimentazione pratica con stage in azienda. L' interazione costante con le aziende, durante il corso, consentirà agli iscritti, di operare su esigenze e progetti concreti, che andranno a utilizzare le basi conoscitive di sapere tradizionale e carattere tecnologico apprese durante il master e dalle aziende coinvolte.

SBOCCHI PROFESSIONALI

Le figure professionali che si intendono formare corrispondono ai profili di progettista nell'ambito del design di prodotto e dei sistemi nelle arti ceramiche e per la creazione di auto imprenditorialità nell'ambito dell'artigianato artistico e della piccola e media impresa. Si intendono sviluppare competenze progettuali e artistiche in ambito teorico/pratico per il settore individuato. Il percorso didattico si svolgerà attraverso la conoscenza storico-critica e antropologica dei processi creativi della ceramica, cultura del progetto, metodologia progettuale applicata al rapporto tra design e nuove tecnologie e dei materiali ceramici. La didattica sarà inoltre implementata dal contatto diretto con gli operatori qualificati che svolgono attività altamente specialistiche per l'innovazione del settore ceramico. Le competenze sviluppate all'interno del master potranno essere impiegate per i seguenti sbocchi professionali:

  • Designer di prodotto per la ceramica.
  • Designer di processo ceramico e per la fabbricazione digitale
  • Creazione di impresa evoluta nell'ambito dell'artigianato ceramico contemporaneo
  • Direttore creativo per cluster della ceramica della piccola e media impresa e artigianato artistico
  • Consulente tecnico creativo per per attività artistiche e progettuali orientate al settoreceramico

 

Il master è rivolto a: possessori del Diploma Accademico di primo o secondo livello presso ISIA o Accademie di Belle Arti statali o legalmente riconosciute. Possessori di Laurea di primo o secondo livello presso Università di Architettura preferibilmente con indirizzo nei settori arti visive e design. Il Master viene attivato dall'Accademia di Belle Arti di Firenze (ABA) in collaborazione con: Centro Ceramico Sperimentale Montelupo Fiorentino per cicli di lezioni, organizzazione e coinvolgimento aziende di riferimento per tirocinio. Parte integrante del master prevede stage e tirocini presso aziende, istituzioni, site nel territorio toscano.

Coordinatore: Prof. Fabrizio Lucchesi 

DURATA DELCORSO

Il corso di Master ha durata annuale (a.a. 2019-2020) e prevede il conferimento di 60 crediti formativi, corrispondenti a 1500 ore di impegno complessivo. Le attività formative di tipo teorico saranno impartite nelle rispettive sedi di ABA Firenze e Centro Sperimentale Montelupo.
La frequenza da parte degli iscritti alle varie attività formative del Master è obbligatoria. Sono consentite assenze nella misura del 20%, come previsto dalle norme regolamentari.
I 60 crediti e le relative ore di lezione e di studio, sono così suddivisi, tenendo conto anche delle diverse tipologie disciplinari:

PIANO DI STUDI

DISCIPLINE TIP. CFA
Design (Design del prodotto ceramico)  T-P 8
Tecniche della ceramica I
(Foggiatura manuale-semiautomatica-automatica)
(Tecniche della dec. su crudo-cotto)
(Tecnologia dei forni)
L 6
Tecniche della ceramica II
(Tecniche di foggiatura Stampa 3d)

L

4
Tecniche e tecnologie della decorazione

(elaborazione digitale stampa ink jet polveri)

   
Tecniche della modellazione digitale I (elementi teorici e metodologie sulle modalità di costruzione e rappresentazione del disegno 3d) T-P 4
Tecniche della modellazione digitale II (Tipologie di stampa 3d e sue applicazioni)  T-P
Digital video
(tecniche di ripresa fotografica-realtà aumentata)
 T-P 4
Storia delle arti applicate
(Evoluzione storia delle arti applicate e del design ceramico)
 T
Fenomenologia delle arti contemporanee (Ceramica nei nuovi linguaggi artistici contemporanei)  T
Tecnologia e tipologia dei nuovi materiali (Proprietà dei materiali avanzati per il settore ceramico) (Processi e tecnologie di produzione dei materiali)  T 4 
Marketing e management (Promozione e gestione economica del prodotto)  T 2
Inglese
(livello B2 con terminologia applicata al settore di studio)
 T
Stage e tirocini  - 8
Prova finale - 2
TOTALE    60